Pallone d’Oro, i finalisti: niente italiani, Modric assente, Cristiano Ronaldo il favorito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 18:19 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 18:19
Pallone d'oro finalisti Cristiano Ronaldo favorito Modric grande assente

Modric non potrà difendere il Pallone d’oro vinto lo scorso anno (foto Ansa)

ROMA – Cristiano Ronaldo c’è, gli italiani no. E Luka Modric entra nella storia come il primo giocatore di sempre ad essere escluso addirittura dalle nomination dopo avere vinto il premio l’anno precedente. La lista dei 30 candidati al Pallone d’Oro 2019, annunciata dal magazine France Football, fa come sempre discutere.

A fare rumore è soprattutto l’esclusione del 34enne giocatore croato del Real Madrid, vincitore del prestigioso premio individuale nella scorsa stagione dopo aver vinto la Champions con il Real per il terzo anno di fila e avere guidato la Croazia alla finale del Mondiale poi persa con la Francia.

Era stato proprio Modric a interrompere il dominio decennale di Cristiano Ronaldo e Leo Messi, che invece stavolta torneranno a sfidarsi per il premio che entrambi hanno messo in bacheca per ben cinque volte. I fuoriclasse di Juventus e Barcellona non sono però i favoriti assoluti.

Per i ‘bookie’ infatti c’è un difensore in prima fila per il Pallone d’Oro ed è Virgil van Dijk del Liverpool. Tra i ‘papabili’ dei Reds, vincitori dell’ultima Champions, ci sono anche il portiere brasiliano Alisson, il senegalese Sadio Mané e l’egiziano Mohamed Salah. Tra gli esclusi illustri Neymar, Luis Suarez e Harry Kane.

Da segnalare l’exploit della Premier League, che vanta da sola 15 candidati: esattamente la metà del totale. Nessun italiano invece in lizza, mentre per la Serie A oltre a CR7 ci sono due difensori: Kalidou Koulibaly del Napoli e Matthijs de Ligt della Juventus, inserito però per le sue performance nell’Ajax.

Questo l’elenco dei trenta giocatori in nomination, tra parentesi la squadra di appartenenza e la nazionalità: Sadio Mané (Liverpool, Senegal), Sergio Aguero (Manchester City, Argentina), Frenkie De Jong (Barcellona, Olanda), Hugo Lloris (Tottenham, Francia), Dusan Tadic (Ajax, Serbia), Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain, Francia), Trent Alexander-Arnold (Liverpool, Inghilterra), Donny van de Beek (Ajax, Olanda), Pierre-Emerick Aubameyang (Arsenal, Gabon).

Marc-André ter Stegen (Barcellona, Germania), Cristiano Ronaldo (Juventus, Portogallo), Alisson (Liverpool, Brasile), Matthijs de Ligt (Juventus, Olanda), Karim Benzema (Real Madrid, Francia), Georginio Wijnaldum (Liverpool, Olanda), Virgil van Dijk (Liverpool, Olanda), Bernardo Silva (Manchester City, Inghilterra), Heung-min Son (Tottenham, Corea del Sud), Robert Lewandowski (Bayern Monaco, Polonia).

Roberto Firmino (Liverpool, Brasile), Kevin De Bruyne (Manchester City, Belgio), Riyad Mahrez (Manchester City, Algeria), Kalidou Koulibaly (Napoli, Senegal), Lionel Messi (Barcellona, Argentina), Antoine Griezmann (Barcellona, Francia).

Joao Felix (Atletico Madrid, Portogallo), Raheem Sterling (Manchester City, Inghilterra), Eden Hazard (Real Madrid, Belgio), Mohamed Salah (Liverpool, Egitto), Marquinhos (Paris Saint-Germain, Brasile) (fonte AdnKronos).