Pallone d’Oro, Cristiano Ronaldo e Georgina grandi assenti. Brillano le wags di De Ligt e Messi

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 Dicembre 2019 20:58 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2019 20:58
Pallone d'Oro, Cristiano Ronaldo e Georgina grandi assenti. Brillano le wags di De Ligt e Messi

Pallone d’Oro, De Ligt con la sua wags (foto Ansa)

PARIGI (FRANCIA) – Cristiano Ronaldo non si è presentato al galà di premiazione del Pallone d’Oro, perché è consapevole del fatto che il trofeo andrà al suo nemico di sempre Messi che così lo staccherà nella classifica all time, preferendo gli oscar italiani del calcio, dove invece probabilmente riceverà dei premi. Senza la bellissima Georgina Rodriguez, i riflettori sono stati puntati su Annekee Molenaar, compagna di De Ligt della Juventus, e Antonella Roccuzzo, moglie di Lionel Messi. 

Quest’anno la finalissima del Pallone d’Oro delle wags è sicuramente tra loro. Intanto, tornando alla competizione vera e propria, sono stati annunciati i primi trenta classificati. 

Ventottesimo posto, a pari merito, per Joao Felix del Benfica (ora è all’Atletico Madrid), Marquinhos del Psg e Van de Beek dell’Ajax. Ventiseiesimo posto per Karim Benzema del Real Madrid e Georginio Wijnaldum del Liverpool. 24esima posizione per Koulibaly del Napoli e André Ter Stegen del Barcellona. 23° posto per Hugo Lloris del Tottenham, 22esima posizione per Son del Tottenham, ventesimo posto per Aubameyang dell’Arsenal e per Tadic dell’Ajax. 

19esima posizione per Alexander Arnold del Liverpool, 18°posto per Griezmann del

Pallone d'Oro, Cristiano Ronaldo e Georgina grandi assenti. Brillano le wags di De Ligt e Messi

Pallone d’Oro, Messi con la moglie e con i figli (foto Ansa)

Barcellona (lo scorso anno giocava nell’Atletico Madrid), 17esima posizione per Bobby Firmino, 16° posto per Sergio Aguero del Manchester City, 15esima posizione per il calciatore della Juventus De Ligt (la scorsa stagione militava tra le fila dell’Ajax), 14° posto per Kevin De Bruyne del Manchester City, tredicesima posizione per Eden Hazard del Real Madrid (lo scorso anno ha vinto l’Europa League con il Chelsea), 12° posto per Sterling del Manchester City e undicesima posizione per De Jong del Barcellona (lo scorso anno giocava con l’Ajax).