Adriano Panatta, scivolone da tifoso della Roma: “Sau sorcio nero”. Cagliari si offende e replica: “Ha insultato i sardi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 dicembre 2018 20:21 | Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2018 20:22
Adriano Panatta, scivolone da tifoso della Roma: "Sau sorcio nero". Cagliari si offende e replica: "Ha insultato i sardi"

Adriano Panatta, scivolone da tifoso della Roma: “Sau sorcio nero”. Cagliari si offende e replica: “Ha insultato i sardi”

ROMA – Polemica furibonda dopo le dichiarazioni post Cagliari-Roma dell’ex tennista Adriano Panatta, grande tifoso dei giallorossi, ai microfoni di Quelli che aspettano quelli che il calcio. «Questi – ha detto l’ex tennista azzurro in tv durante “Quelli che aspettano Quelli che il calcio” su Rai 2 – giocavano in nove e non puoi distrarti e prendere un gol così: erano cinque difensori dietro, la palla è passata in mezzo ed è arrivato ‘sto sorcio nero che ha segnato».

Dura replica del Cagliari attraverso i suoi canali social ufficiali. «Insultare Marco Sau è un’offesa al nostro bomber e a tutti i Sardi. Panatta campione solo quando giocava»

A questo punto, Adriano Panatta ha cercato di correggere il tiro attraverso i suoi profili social: «Non volevo offendere Marco Sau ma complimentarmi con lui. L’attaccante del Cagliari è sbucato da dietro come un topolino in maniera molto repentina e agile».

La reazione social alla polemica a distanza tra Panatta e il Cagliari

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.