Panchina d’Oro, Ranieri ha votato per il “nemico” Josè Mourinho

Pubblicato il 7 Febbraio 2011 17:36 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2011 17:36

Claudio Ranieri

FIRENZE – Anche Claudio Ranieri ha votato per José Mourinho come miglior allenatore della passata stagione. Deposte le armi dei duelli dialettici, il tecnico della Roma protagonista del testa a testa scudetto lo scorso anno spiega così la sua preferenza all’ex rivale nell’assegnazione della Panchina d’oro espressa nell’Aula magna di Coverciano.

”E’ un premio meritatissimo, e ho anche io votato per Mourinho” ha detto Ranieri nella pausa tra una lezione sulla gestione del gruppo e delle sostituzioni condotta da Velasco e Pianigiani e un’altra sul possesso palla di Barcellona e Arsenal. ”L’altro anno non fu premiato, è vero: ma vincere lo scudetto con l’Inter è non dico scontato però facile. Mentre riuscire nella tripletta dell’anno passato è davvero un’impresa”.

E ha proposito di Roma, ha detto la sua Cesare Prandelli sull’imminente arrivo di una proprietà americana: ”La Premiership ci dice che investitori stranieri non portano solo soldi ma anche nuove idee – ha detto il ct azzurro – e allora io dico, perché no? Ci confronteremo con nuovi sistemi e un modo diverso di gestire il calcio”.