Paolo Maldini: “Fabio Capello? Ci stavamo menando”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Dicembre 2015 19:33 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2015 19:33
Paolo Maldini: "Fabio Capello? Ci stavamo menando"

Maldini nella foto LaPresse

MILANO – Paolo Maldini rivela un episodio tempestoso della sua lunga avventura al Milan: “L’ultimo anno io e Capello abbiamo litigato, quasi a metterci le mani addosso. Mi mancò di rispetto”. Paolo Maldini è stato il protagonista dei “Signori del Calcio”, una trasmissione che viene trasmessa su Sky Sport. Si tratta di interviste ai massimi esponenti del mondo del calcio. Paolo Maldini è tra questi. 

Fabio Capello : ” Se serbo rancore? No, forse all’inizio. Quando ero giovane, quando si reagisce in maniera immediata senza contare fino a dieci. Un esempio: una persona che ha condiviso parte della mia carriera è stata Capello. L’ultimo anno al Milan abbiamo litigato, quasi a metterci le mani addosso. Mi ha mancato di rispetto, credeva che l’avessi tradito. Ma non era così, l’ho odiato per qualche mese. Dopo la cosa è passata col tempo “.

Abbastanza clamoroso il retroscena svelato da Maldini sulla corte serrata fattagli dalla Juventus : ” Una volta capitò anche all’intervallo di Milan-Juve. Non c’era ancora Berlusconi, anche allora le mie intenzioni erano chiare. Mi sarebbe piaciuto vincere col Milan, sono stato ripagato. Nel ’94 sono stato vicino alla Coppa del Mondo, ci sono rimasto male. Ma come posso lamentarmi per tutto quello che mi ha dato il calcio? Non posso, assolutamente… “.