Papu Gomez canta l’inno della Juventus allo Stadium e non esulta con i compagni all’1-1

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2020 8:51 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2020 9:07
Papu Gomez canta l'inno della Juventus allo Stadium e non esulta con i compagni all'1-1

Papu Gomez canta l’inno della Juventus allo Stadium e non esulta con i compagni all’1-1

Una partita davvero surreale quella vissuta dal Papu Gomez contro la Juventus che prima canta l’inno dei bianconeri mentre si siede in panchina e poi  on esulta con i compagni. Gomez sta vivendo questi giorni all’Atalanta da separato in casa dopo la lite con il tecnico Gasperini.

Ieri sera Gomez non ha giocato da titolare contro la Juventus, è stato messo in campo nel secondo tempo con l’Atalanta sotto di un gol. Alla fine la gara è terminata 1-1 ma il Papu non ha esultato con i compagni al gol del pareggio.

Papu Gomez canta l’inno della Juventus e parla con Dybala

La serata di Gomez, grande escluso per le conseguenze della rottura con Gasperini, è iniziata già nel riscaldamento pre Juventus-Atalanta. Fitto colloquio con l’amico e connazionale Dybala, per il Papu che si è coperto a più riprese le labbra per non svelare il contenuto delle sue parole. Poco dopo, il trequartista ha sorpreso tutti. Al momento di accomodarsi in panchina, Gomez è stato immortalato dalle telecamere mentre cantava l’inno degli avversari, con tanto di sorrisi. Una situazione che ha alimentato non poche polemiche, e che è sembrata quasi una provocazione. (Fonti La Gazzetta dello Sport e YouTube).

https://www.youtube.com/watch?v=vncTtTlcmOA