Paraguay-Nuova Zelanda: diretta live in tempo reale

Pubblicato il 24 giugno 2010 15:45 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 10:58

Si gioca alle 16  a Polokwane Paraguay-Nuova Zelanda, una partita del gruppo F (quello dell’Italia) del campionato del mondo.

Probabili formazioni

Paraguay (4-3-3): 1 Villa, 6 Bonet, 2 Veron, 14 Da Silva, 3 Morel, 13 Vera, 8 E. Barreto, 16 Riveros, 9 Santa Cruz, 19 Barrios, 18 Haedo Valdez. (12 D.Barreto e 22 Bobadilla portieri, 21 Alcaraz, 4 Caniza, 5 J. Caceres, 15 V. Caceres, 17 Aureliano Torres, 11 Santana, 20 Ortigoza, 10 Benitez, 7 Cardozo, 23 Gamarra). All. Gerardo Martino

Nuova Zelanda (3-4-3): 1 Paston, 4 Reid, 6 Nelsen, 19 Smith, 11 Bertos, 5 Vicelich, 7 Elliott, 3 Lochead, 9 Smeltz, 10 Killen, 14 Fallon. (12 Moss e 23 Bannatyne portieri, 2 Sigmund, 18 Boyens 8 Brown, 13 Barron, 15 McGlinchey, 16 Clapham, 17 Mulligan, 21 Christie, 20 Wood, 22 Brockie). All. Ricki Herbert.

Arbitro: Yuichi Nishimura (Giappone)

Quote Snai: 1,40; 4,25; 8,00.

Paraguay e Nuova Zelanda si affrontano nella decisiva partita del girone F dei Mondiali Sudafricani: l’unico incrocio ufficiale tra le due nazionali risale a 15 anni fa quando i sudamericani ebbero la meglio (3-2) sui neozelandesi nella Coppa del Centenario del Cile vincendo successivamente la competizione.

Il Paraguay fino ad ora è imbattuto e i suoi giocatori hanno sempre segnato. Nei 5 Mondiali con l’attuale formula ai quali ha partecipato, la selezione sudamericana non ha mai perso nell’ultima giornata del raggruppamento, collezionando finora un bilancio – a proprio favore – di 3 vittorie (3-1 sulla Nigeria nel 1998 e 3-1 sulla Slovenia nel 2002 – in quelle che prima di Sudafrica 2010 erano le due massime vittorie paraguayane ai Mondiali – e 2-0 su Trinidad & Tobago nel 2006) e 2 pareggi (3-3 contro la Jugoslavia nel 1958 e 2-2 contro il Belgio nel 1986).

I paraguayani hanno sempre segnato in queste 5 partite, per un totale di 13 gol. Nel 1982, nella terza giornata del girone di Spagna ‘82, la Nuova Zelanda Š stata battuta 0-4 dal Brasile. Per le formazioni oceaniche nessuna vittoria e nessun gol segnato contro le nazionali sudamericane: le gare disputate tra nazionali di questi continenti nella storia dei Mondiali sono appena 3, che hanno avuto come bilancio 2 vittorie sudamericane (Brasile-Nuova Zelanda 4-0 a Spagna ‘82 e Brasile-Australia 3-0 a Germania 2006, sempre nella fase a gironi) ed 1 pareggio (Australia-Cile 0-0 a Germania ‘74, anche in questo caso nella fase a gironi).

Le squadre oceaniche dunque non hanno ancora segnato contro le formazioni sudamericane. Denis Ramon Caniza, se giocherà almeno un minuto nella gara di domani, diventerà il calciatore paraguayano più presente ad un Mondiale: finora si trova a quota 11 gettoni condividendo il record con Acuna e Gamarra; lo stesso Caniza potrebbe essere il primo rappresentante della «albirroja» a giocare 4 tornei iridati.

L’arbitro: Yuichi Nishimura, nato il 17 aprile 1972 a Tokyo, (Giappone), internazionale dal 2004. Il suo hobby è il golf. Per lui terza presenza per lui ai Mondiali 2010 dopo Francia-Uruguay 0-0 e Spagna-Honduras 2-0. Gli arbitri nipponici sono alla loro prima direzione con Paraguay e Nuova Zelanda nella storia dei Mondiali.