Parma-Napoli, formazioni Serie A: Benitez con Insigne e Higuain in attacco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2014 11:04 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2014 11:04
Parma-Napoli, formazioni Serie A: Benitez con Insigne e Higuain in attacco (LaPresse)

Parma-Napoli, formazioni Serie A: Benitez con Insigne e Higuain in attacco (LaPresse)

PARMA, STADIO ENNIO TARDINI – Parma-Napoli, formazioni della partita valida per la 32° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. Fischio d’inizio fissato per le ore 20.45.

PARMA-NAPOLI ore 20:45

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Felipe, Molinaro; Acquah, Marchionni, Parolo; Biabiany, Cassano, Schelotto.
A disp.: Bajza, Pavarini, Rossini, Gobbi, Jankovic, Galloppa, Mauri, Sall Obi, Munari, Palladino, Cerri. All.: Donadoni
Squalificati: Amauri (1), Lucarelli (1)
Indisponibili: Vergara, Pozzi, Gargano

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.
A disp.: Doblas, Colombo, Britos, Reveillere, Mesto, Behrami, Dzemaili, Mertens, Pandev, Zapata. All.: Benitez
Squalificati: –
Indisponibili: Rafael, Maggio, Zuniga.

Gli anticipi del sabato. 

Chievo-Verona 0-1 (0-0)

CHIEVO (4-3-1-2): Agazzi 7, Frey 6, Dainelli 5,5, Cesar 6, Dramè 6 (45’pt Sardo 6), Radovanovic 6,5, Rigoni 5,5, Guarente 5 (29′ st Pellissier 6), Hetemaj 5, Obinna 5,5 (13’st Thereau 6), Paloschi 5. (1 Puggioni, 18 Squizzi, 2 Bernardini, 5 Canini, 7 Lazarevic, 9 Bentivoglio, 11 Guana, 33 Rubin, 39 Stoian). All: Corini 5,5.

VERONA (4-3-3): Rafael 6, Cacciatore 6, Moras 6, Maietta 6,5, Agostini 6, Romulo 6 (38’st Sala sv), Donadel 6, Hallfredsson 6 (38’st Donati sv), Iturbe 7, Toni 7, Marquinho 6 (32’st Marques).(12 Nicolas, 4 Pillud, 6 Martinho, 8 Cacia, 11 Jankovic, 14 Cirigliano, 19 Rabusic, 21 Gomez). All: Mandorlini 6. Arbitro: Tagliavento di Terni 6 Reti: 20′ st Toni. Angoli: 4-2 per il Verona. Recuperi: 1′ e 5′ Ammoniti: Marquinho, Donadel, Hetemaj, Frey per gioco falloso. Spettatori: 10 mila circa.

gol. 20′ st: traversone dalla destra di Cacciatore, Sardo respinge di testa, la palla carambola sul piede di Dainelli e poi su quello di Toni che la devia alle spalle di Agazzi.

Inter-Bologna 2-2 (1-1).

Inter (3-4-3): Handanovic 5,5; Rolando 5, Ranocchia 6,5, Juan Jesus 6 (28′ pt Samuel 6); D’Ambrosio 5 (8′ st Kovacic 6,5), Hernanes 6, Cambiasso 6 (34′ st Milito 5), Nagatomo 6; Alvarez 5, Palacio 6, Icardi 7. (30 Carrizo, 12 Castellazzi, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 4 Zanetti, 17 Kuzmanovic, 21 Taider, 13 Guarin, 20 Botta). All.: Mazzarri 5.

Bologna (3-5-1-1): Curci 7,5; Antonsson 6, Natali 6, Mantovani 5; Garics 6,5, Pazienza 6,5, Khrin 6 (27′ st Acquafresca 5,5), Cristodoulopoulos 7, Cech 6 (15′ st Morleo 6); Kone 6,5 (44′ st Perez sv); Cristaldo 6. (32 Stojanovic, 6 Sorensen, 21 Cherubin, 75 Crespo, 11 Friberg, 20 Ibson, 9 Bianchi, 10 Moscardelli, 88 Paponi). All.: Ballardini 6,5. Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 6. Reti: 6′ pt e 18′ st Icardi, 35′ pt Cristaldo, 28′ st Kone. Ammoniti: Mantovani, Ranocchia per gioco scorretto. Angoli: 5 a 4 per l’Inter. Recupero: 2′ e 3′. Spettatori: 38.817 spettatori per un incasso di 996.843,7 euro.

I GOL – 6′ pt cross basso dalla sinistra di Nagatomo e conclusione vincente di Icardi di controbalzo. – 35′ pt Garics serve in area Christodoulopoulos, Handanovic salva di piede ma il tiro di Pazienza dal limite dell’area viene deviato in gol da Cristaldo. – 18′ st destro a giro di Icardi da fuori area che sbatte sul palo e si infila alle spalle di Curci. – 28′ st cross di Mantovani dalla sinistra, errore di Rolando nel controllo di palla e Kone supera Handanovic dall’interno dell’area piccola.