Parma-Roma, partono gli idranti: ecco perché

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 23:23 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 23:23
Parma-Roma, partono gli idranti: ecco perché

Parma-Roma, idranti partiti per sbaglio durante la partita di Coppa Italia (fermo immagine Rai 2)

PARMA – Episodio curioso al 51′ di Parma-Roma di Coppa Italia con i giallorossi in vantaggio di un gol. All’improvviso si sono accesi gli idranti che sono posti a bordo campo per annaffiarlo. Il motivo? E’ stato spiegato dagli inviati della Rai. Gli idranti hanno un timer, l’addetto al campo si è dimenticato di disattivarlo.

Di solito il Parma non gioca il giovedì sera, per questo motivo gli idranti entrano in azione ma oggi c’era la partita di Coppa Italia. Il problema è rientrato nel giro di pochi minuti tra l’ilarità generale dei calciatori in campo. 

La partita. Missione compiuta per la Roma. I giallorossi, nonostante le pesanti assenze di Dzeko e Zaniolo, hanno vinto due a zero a Parma, con doppietta di Lorenzo Pellegrini, e si sono qualificati per i quarti di finale di Coppa Italia dove affronteranno in gara unica, a Torino, la Juventus. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, la Roma si è presa la partita nella ripresa.

Al 49′, Pellegrini ha triangolato con Kalinic e ha battuto il portiere avversario con un bel destro a fil di palo. Al 75′, lo stesso Pellegrini ha chiuso i giochi su un rigore assegnato per un fallo di mano di Barillà su cross di Florenzi. Nel finale, nella Roma, si sono rivisti Kluivert, che era stato fuori a lungo per un infortunio, e Bruno Peres, rientrato dal prestito in Brasile.