Il Parma ci prova, l’Udinese resiste. Al Tardini finisce 0-0

Pubblicato il 17 Gennaio 2010 18:05 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2010 18:05

Un calcio di rigore intercettato da Handanovic al 25esimo del primo tempo.

E’ questo l’episodio chiave di Parma-Udinese, match terminato 0-0 ma  decisamente ricco di emozioni. E di risse, perché pochi minuti dopo il rigore fallito da Amoruso, la gara è stata interrotta per più di tre minuti.

I giocatori dell’Udinese protestavano per una sospetta gomitata ai danni di Lukovic con la formazione emiliana che, nonostante il giocatore fosse rimasto a terra, ha proseguito l’azione.

In campo, a tentare di dividere i giocatori, in particolare Antonio Di Natale ed Alessandro Lucarelli, sono stati costretti ad intervenire anche i dirigenti presenti in panchina.

Alla fine l’arbitro, nonostante la gravità di quanto successo, ha solo ammonito l’attaccante friulano e il difensore gialloblù.

Questo il tabellino:

PARMA – (3-5-2) : Mirante; Paci, Zaccardo, Lucarelli; Zenoni, Dzemaili (49′ st Antonelli), Morrone, Galloppa, Castellini (13′ st Lunardini); Biabiany, Amoruso (31′ st Lanzafame). All.Guidolin

UDINESE – (4-4-2): Handanovic; Basta, Zapata, Coda, Lukovic; Pepe (21′ st Floro Flores), Isla, Sammarco (35′ st Corradi), Pasquale (8′ st D’Agostino); Di Natale, Sanchez. All.De Biasi

Arbitro: Baracani

Note: ammoniti Zapata, Zaccardo, Basta, Lanzafame, Di Natale, Lucarelli, Isla. Espulsi: Galloppa.