Pasquale D’Angelo: morto capo ultrà Curva B Napoli, era in trasferta a Mosca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 10:12 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2015 11:02
Pasquale D'Angelo: morto capo ultrà Curva B Napoli, era in trasferta a Mosca

In questa foto degli anni 80 Pasquale D’Angelo è quello col cappellino

NAPOLI – È morto il capo ultrà della Curva B Pasquale D’Angelo: era in trasferta in Russia per seguire il Napoli negli ottavi di finale di Europa League contro la Dinamo Mosca. D’Angelo, 55 anni, è stato stroncato da un infarto. Inutile la corsa all’ospedale della capitale russa.

Esponente dei gruppi ultras della Curva B dagli anni 80 del Commando Ultras Curva B di Gennaro “Palummella” Montuori, quelli di Maradona e del “Ragazzo della Curva B” di Nino D’Angelo, Pasquale continuava a seguire il Napoli in tutte le partite in casa e in trasferta. Volto conosciuto delle tv locali, D’Angelo era stato l’ideatore della trasmissione “Corner” su Tele Akery.