Peppe Rizza si è risvegliato dal coma: l’ex Juve era stato colpito da un’emorragia cerebrale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2020 16:40 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2020 16:40
Peppe Rizza si è risvegliato dal coma

Peppe Rizza si è risvegliato dal coma: l’ex Juve era stato colpito da un’emorragia cerebrale

ROMA – Peppe Rizza si è risvegliato dal coma. Il terzino sinistro classe 1987 ha aperto gli occhi, dopo 12 giorni di battaglia a seguito di un’emorragia cerebrale.

A dare la bella notizia ci ha pensato Veronica Rizza, sorella di Giuseppe che sui social ha scritto: “GOOOOOOL”.

Sospiro di sollievo per l’ex calciatore delle Giovanili della Juventus che il 10 giugno scorso era stato ricoverato nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania dopo un’emorragia cerebrale.

L’atleta che milita nella Rinascita Netina era finito in coma, e la sua vita sembrava davvero appesa ad un filo.

Ora ovviamente bisognerà valutare le sue condizioni con la speranza che non ci siano danni neurologici gravi.

Peppe Rizza, tanti i messaggi sui social

Subito dopo la notizia del malore di Peppe, in tantissimi avevano pubblicato post d’incoraggiamento per il calciatore.

Tanti gli ex compagni che avevano incoraggiato il calciatore a non mollare e tenere duro in questi momenti terribili.

Da Giovinco, a Criscito, fino a Pisacane, Totti e Bettega. (fonte CALCIONEWS24)