Péricard accusa la Juventus: “Cacciato via per un sms alla compagna di Bettega”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 novembre 2018 18:06 | Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2018 21:29
Pericard accusa la Juventus: "Cacciato via per un sms alla compagna di Bettega"

Péricard accusa la Juventus: “Cacciato via per un sms alla compagna di Bettega” ANSA/GIORGIO BENVENUTI

TORINO – Un sms può cambiare la vita. Il Corriere dello Sport in collaborazione con Italpress, racconta la storia del calciatore camerunense Vincent Péricard, che nel 2000 la Juventus prelevò dal Saint-Etienne. Una carriera, quella in bianconero, che si chiuse due anni dopo per colpa di un messaggino galeotto come rivela lo stesso ex attaccante al “Sun”.

«Io e due mie connazionali alla Juve stavamo prendendo lezioni di italiano da una bellissima insegnante – il racconto di Péricard, oggi 36 anni -. Una sera eravamo a casa e le mandai un sms per invitarla a prendere qualcosa da bere da noi. Un’ora dopo squillò il telefono: era Roberto Bettega, il vicepresidente della Juventus.

Ci fece una bella strigliata e ci chiese chi pensavamo di essere per mandare dei messaggini alla sua compagna. Noi però non sapevamo che fosse la sua fidanzata. Fatto sta che mi hanno mandato in prestito al Portsmouth.

Mi sono rovinato la carriera alla Juve per colpa di un sms sfortunato. Non ho dubbi che se non fosse successe quello, la mia vita sarebbe stata diversa», ha aggiunto Péricard, che ha poi girovagato nel calcio inglese fra Southampton, Sheffield United, Millwall, Plymouth, Carlisle e Swindon. 

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.