Massimo Oddo: “Pescara? Con Cagliari voglio 11 cani in campo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 dicembre 2016 17:25 | Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2016 17:25
Massimo Oddo:  "Pescara? Con Cagliari voglio 11 cani in campo"

Massimo Oddo: “Pescara? Con Cagliari voglio 11 cani in campo” (Ansa)

PESCARA – “Quella di domani con il Cagliari sarà una partita difficilissima, forse la più difficile che potesse capitarci in questo momento. La nostra forza dovrà essere quella di avere chiaro in mente quali sono i nostri limiti. Sarà fondamentale non perdere. Abbiamo bisogno di punti. A me domani della prestazione non importerà nulla. Voglio undici cani in campo e una prestazione mentale importante”.

Queste le parole del tecnico pescarese Massimo Oddo rilasciate questo pomeriggio alla vigilia della gara di domani all’Adriatico con gli isolani. Dopo le ultime sconfitte in campionato, e il ko di Coppa Italia con l’Atalanta, Oddo si aspetta una pronta reazione da parte della sua squadra.

“Contro il Cagliari non sarà la partita della salvezza. Certo dovremmo fare punti ma nel calcio può succedere di tutto. Sappiamo che comunque si tratta di 90′ importanti. Noi non siamo retrocessi. Siamo quattro squadre che si giocano la serie A. Facciamo finta di essere in un campionato a quattro, e che siamo secondi a tre punti dalla prima. Così cambia qualcosa nella testa. Il morale – ha spiegato il tecnico abruzzese – fa tutto e noi dobbiamo fare qualunque cosa per invertire la rotta. Se la società mi rinnova la fiducia, vuol dire che si vuole fare qualcosa di importante tutti insieme”.

Per la sfida con i rossoblù, Oddo dovrà fare a meno degli infortunati Campagnaro, Coda, Mitrita e Bahebeck. Al centro della difesa ballottaggio Gyomber-Fornasier. In attacco quasi certo l’impiego di Simone Pepe.