Pescara

Serie B, Pescara-Frosinone 3-3: Zeman si fa rimontare tre gol di vantaggio

Serie B, Pescara-Frosinone 3-3: Zeman si fa rimontare tre gol di vantaggio

Serie B, Pescara-Frosinone 3-3: Zeman si fa rimontare tre gol di vantaggio
foto Ansa

PESCARA – Il Pescara ha pareggiato 3-3 contro il Frosinone nell’anticipo della terza giornata di Serie B.

Il Pescara aveva chiuso il primo tempo sul punteggio di 3-0, grazie a una splendida tripletta di Pettinari. 

Nella ripresa il Frosinone ha dominato l’incontro ed è riuscito a pareggiare la partita recuperando a Zeman tre gol di svantaggio.

I canarini segnano una doppietta con Ciano e riacciuffano il pareggio al 72’ con Ciofani con un gran gol dal limite dell’area.  Gli abruzzesi così vanno a quota 4 punti mentre i ciociari sono momentaneamente in cima alla classifica di Serie B con 7 lunghezze.

Il report dal sito ufficiale del Pescara. Pescara – Frosinone 3–3 (3-0)

Reti: 4’, 39’, 45’ Pettinari (P), 56’, 61’ Ciano, 72’ Ciofani (F)

Pescara (4-3-3): Pigliacelli; Crescenzi, Coda, Perrotta, Mazzotta; Coulibaly, Proietti (71’ Carraro), Brugman (C) (86’ Kanouté); Del Sole, Pettinari, Benali (71’ Baez).
A disposizione: Fiorillo, Balzano, Bovo, Ganz, Zampano, Valzania, Palazzi, Capone, Cappelluzzo.
Allenatore: Z. Zeman.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Paganini (37’ Frara), Gori, Maiello (90’ Besea), Sammarco, Beghetto; Ciano (86’ Citro), Ciofani (C).
A disposizione: Palombo, Vigorito, Russo, Volpe, Matarese, Errico, Obleac, Esposito.
Allenatore: M. Longo.

Ammoniti: 48’ Coulibaly (P), 59’ Maiello, 74’ Ariaudo (F)

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata.

Assistenti: Maurizio De Troia di Termoli e Francesco Fiore di Barletta, quarto ufficiale Nicola De Tullio di Bari.

Note: presenti 9.495 (abbonati 4.878) per un incasso totale di 72.296€.

To Top