Piquè sulla foto con Ibrahimovic: “Ma quali gay, parlavamo solo del mio libro”

Pubblicato il 24 Maggio 2010 20:52 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2010 21:09

In un’intervista a “La Vanguardia”, Gerard Piquè ha affrontato per la prima volta l’argomento della famosa foto con Ibrahimovic: “Che casino che è successo con quella foto! Negli spogliatoi l’abbiamo vista in televisione e ci siamo davvero ammazzati dal ridere”. Il difensore del Barça ha raccontato che la foto, in realtà, risalirebbe alla conferenza stampa di presentazione del suo libro, a marzo scorso, “qualcuno l’ha tirata fuori solo per la penultima giornata di Liga per provare a destabilizzarci”.

Il calciatore, classe 1987, racconta di aver riso tanto negli spogliatoi, assieme all’attaccante compagno di squadra, quando ha visto quella foto. Alle domande sullo svedese Piquè risponde ironico: «Chi? Il mio fidanzato?». «I gay nel calcio ci sono – dice poi serio – anche se restano in silenzio visto l’ambiente “macho” del calcio. Potrebbero fare outing senza che nessuno se la prenda con loro».

La foto, diventata un caso, ha scatenato un vero e proprio tam tam sulla rete. Scattata, pare, da un tifoso del Barcellona, ha fato subito il giro del web. Su Facebook è stato aperto addirittura un gruppo: «Anche io sono rimasto/a sbalordito nel vedere la foto di Ibra e Piqué». L’immagine in questione ritrae i due calciatori del Barcellona dopo un allenamento al Centro Deportivo: l’attaccante e il difensore sono appoggiati a un’automobile, uno di fronte all’altro, a distanza piuttosto ravvicinata, mentre sembrano scambiarsi un gesto affettuoso.