Platini: “Euro 2020 verrà giocato in 12-13 città europee”

Pubblicato il 30 Giugno 2012 14:15 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2012 14:15

Platini (LaPresse)

PARIGI, FRANCIA – I campionati europei 2020 organizzati non in uno e due Paesi ma ”in 12, 13 citta’ europee”. L’idea e’ del presidente dell’Uefa, Michel Platini  in vista dei 60 anni degli Europei.

”Farò un annuncio che vi sorprenderà – le parole di Platini in una conferenza stampa a Kiev alla vigilia della finale Italia -Spagna – l’idea e’ quella di far disputare gli Europei 2020 in tutta Europa. Il comitato esecutivo dovra’ valutare la proposta e una decisione sara’ presa tra dicembre e gennaio”.

”Sarebbe un modo per celebrare il 60/o anniversario degli Europei – ha aggiunto Platini – giocare in 12, 13 citta’ in tutta Europa. E’ un’idea che mi piace tantissimo, ed anche la stragrande maggioranza del comitato esecutivo Uefa l’ha trovata una magnifica idea”.

”Perche’ obbligare  uno o due paesi ospitanti a costruire 10 stadi nuovi, aeroporti, ecc.? In questo modo vi sarebbe una fase in ogni Paese e citta’ in tutta Europa – ha aggiunto il presidente dell’Uefa -, sarebbe molto semplice ed economico”.      ”Per ora e’ un’idea, non abbiamo deciso ancora nulla”, ha comunque precisato.