Pogba, ancora scintille tra Neville e Raiola: “Non credo a una sua sola parola…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 23 Dicembre 2019 23:19 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2019 19:26
Pogba, ancora scintille tra Neville e Raiola: "Non credo a una sua sola parola..."

Paul Pogba nella foto di archivio dell’Ansa

MANCHESTER (INGHILTERRA)  – Il calciomercato di gennaio è alle porte ed in casa United non si parla di altro che del futuro di Paul Pogba. Nelle ultime ore, il suo agente Mino Raiola, ha fatto sapere che il campione del mondo con la Francia non si muoverà da Manchester fino al termine della stagione. Le dichiarazioni di Raiola sono state accolte con diffidenza da Gary Neville, ex bandiera del Manchester United che adesso fa l’opinionista negli studi televisivi di Sky Sports UK.

Le dichiarazioni rilasciate da Gary Neville sono riportate da Il Corriere dello Sport: “Pogba rimane? Bene, un’ottima notizia e lo spero – le parole di Neville, ex difensore dello United a Sky Sports Uk – proverò ad immaginarmelo nel club per altri due o tre anni. Se così dovesse essere ne sarei felice: un Pogba motivato, a posto fisicamente e concentrato sarebbe una grande risorsa per lo United. Ma io non credo ad una sola parola del suo agente. Non credo a una sola parola che esce dalla sua bocca”.

Non è la prima volta che volano stracci tra Neville e Mino Raiola. I due litigarono pesantemente mesi fa quando l’ex bandiera dello United criticò aspramente le prestazioni di Paul Pogba.

In quella circostanza, Raiola rispose dicendo che Neville è un ex calciatore frustrato. La verità è che lo United va malissimo e Pogba cambierebbe volentieri aria per trasferirsi al Real Madrid o per tornare alla Juventus ma è “schiavo” del suo ricchissimo contratto.