Polonia, il ct Jerzy Brzeczek: “Milik non ha influenza suina. Bereszynski è in ospedale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 marzo 2019 19:16 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2019 19:17
Polonia, il ct Jerzy Brzeczek: "Milik non ha influenza suina. Bereszynski è in ospedale"

Polonia, il ct Jerzy Brzeczek: “Milik non ha influenza suina. Bereszynski è in ospedale”. Foto EPA/Maciej Kulczynski POLAND OUT

POZNAN – Jerzy Brzeczek, ct della Polonia, è tornato a parlare dell’epidemia che ha colpito la sua squadra nel corso di queste partite di qualificazione ad Euro 2020. Brzeczek ha specificato come Milik, tra i primi ad ammalarsi, non abbia contratto l’influenza suina (che invece aveva costretto all’ospedale il suo compagno di squadra nel Napoli Fabian Ruiz a Madrid). Il calciatore che è stato maggiormente debilitato da questo virus influenzale è Bereszynski. Il giocatore della Sampdoria, stando a quanto riferito dal ct polacco, è stato ricoverato in ospedale a Poznan per accellerare la sua guarigione.

Polonia, il ct Jerzy Brzeczek: “Milik non ha influenza suina”

“Abbiamo anche chiesto consulenza ad un medico per scongiurare l’ipotesi che si trattasse di qualcosa di più grave, si diceva che Arek Milik avesse preso l’influenza suina ma i test hanno escluso questa possibilità “. ” Il caso peggiore ha riguardato Bereszynski , che ha già lasciato il gruppo ed è partito per Poznan . Era in ospedale . Inoltre, anche Linetty ha iniziato ad avere problemi durante la notte”.

Polonia, il ct Jerzy Brzeczek aveva già parlato di epidemia prima della Lettonia

Prima della partita contro la Lettonia, vinta dalla Polonia con show di Robert Lewandowski, lo stesso ct Jerzy Brzeczek aveva parlato di questa epidemia che aveva messo in ginocchio i suoi calciatori: “Molti calciatori sono stati vittima di una piccola epidemia. Il primo a sentirsi male è stato il calciatore del Napoli Arkadiusz Milik (che come scritto sopra, non ha l’influenza suina che ha invece colpito Fabian Ruiz). Poche ore dopo, tutti gli altri…”.

Ci potrebbe essere stato qualcosa di sbagliato con l’aria condizionata in un hotel a Vienna, perché molti giocatori avevano gli stessi sintomi. Il nostro staff medico sta lavorando a tutta velocità in modo che il virus non si diffonda ulteriormente. Jan Bednarek e Bartosz Bereszyński non parteciperanno all’allenamento. L’infezione ha attaccato un totale di otto giocatori, tra cui anche Piatek (poi il calciatore del Milan ha giocato senza problemi)”.