Cronaca Italia

Il polpo Paul diventa un marchio, dall’Italia felpe e t-shirt con la sua immagine

Il Polpo Paul non ha pace. Impossibile una vita ‘ordinaria’ per l’oracolo tedesco, forse unica vera star dei Mondiali in Sudafrica. Neanche un minuto di relax, magari in una zona d’ombra. Tra chi lo acclama e lo venera, con tatuaggi e addirittura guardie per sorvegliare la sua incolumità, e chi invece vorrebbe farlo finire in padella, c’è chi ne farà un marchio.

La sua immagine, infatti, sarà impressa per sempre su felpe e t-shirt. L’idea è venuta ad un giovane imprenditore abruzzese, Alessio Consorte, che sta mettendo a punto una linea di felpe e t-shirt, dopo aver depositato il marchio alla Uami, l’agenzia dell’Unione europea competente per la registrazione di marchi, disegni e modelli validi in tutti i 27 paesi della Ue”.

“A fine settembre – fa sapere Consorte – darò il via alla distribuzione in edizione limitata. Tremila pezzi, per cominciare e in vari colori. Polpo Paul – dice il trentenne che per 10 anni ha fatto il fotomodello ed ora fa l’imprenditore a tempo pieno – è il simbolo del pronostico, della simpatia, dell’intelligenza. Nessuno vuole dimenticare le sue gesta da eroe della sfera di cristallo – sottolinea Consorte – ed è per questo che adesso il mitico Paul potrà finalmente essere indossato e chissà mai, portare fortuna!”.

To Top