Euro 2012, Gruppo B: Germania e Portogallo ai quarti di finale

Pubblicato il 17 Giugno 2012 22:46 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2012 22:51

KIEV, UCRAINA – La Germania di Joachim Löw ed il Portogallo di Paulo Bento sono le due squadre del  Gruppo B che hanno ottenuto la qualificazione ai quarti di finale di Euro 2012.

La Germania affronterà la Grecia in una partita che i media, alla luce della complessa situazione economica dell’Europa, hanno definito il “derby dello spread”.

Il Portogallo invece sfiderà la Repubblica Ceca.

La grande delusione del Gruppo B è stata senza dubbio l’Olanda. I vice campioni del mondo avevano in rosa calciatori del calibro di Arjen Robben, Wesley Sneijder e Robin Van Persie ma hanno concluso all’ultimo posto nel girone con zero punti e tre pesantissime sconfitte.

La Danimarca, considerata alla vigilia del torneo una “squadra materasso”, è uscita a testa alta con una vittoria e due sconfitte.

La classifica del Gruppo B: Germania 9,  Portogallo 6, Danimarca 3,  Olanda 0.

I tabellini delle due partite.

PORTOGALLO-OLANDA 2-1, gol: Van der Vaart 7′ (O), Cristiano Ronaldo 28′ e 73′  (P).

Portogallo (4-3-3): 12 Rui Patricio, 21 Joao Pereira, 2 Bruno Alves, 3 Pepe, 5 Coentrao, 16 Raul Meireles, 4 Veloso, 8 Moutinho, 17 Nani, 23 Helder Postiga, 7 C.Ronaldo (1 Eduardo, 22 Beto, 13 Costa, 14 Rolando, 19 Lopes, 6 Custodio, 10 Quaresma, 15 Ruben Micael, 20 Viana, 9 Almeida, 11 Oliveira, 18 Varela). All.: Bento.

Olanda (4-2-3-1): 1 Stekelenburg, 2 Van der Wiel, 13 Heitinga, 4 Mathijsen, 15 Willems,  23 Van der Vaart, 8 De Jong, 11 Robben, 16 Van Persie, 10 Sneijder, 9 Huntelaar (12 Vorm, 22 Krul 5 Bouma 13 Vlaar 21 Boulahrouz 14 Schaars 17 Strootman  7 Kuyt 18 L. De Jong 19 Narsingh, 20 Afellay). All.: van Marwijk.

Arbitro: Nicola Rizzoli (Italia).

Possesso palla: Portogallo – Olanda 60% – 40%.

Conclusioni a rete: Portogallo – Olanda 6-4.

DANIMARCA-GERMANIA 1-2, gol: Podolski 20′ (G), Krohn-Dehli 27′ (D), Bender 81′ (G).

Danimarca (4-2-3-1): 1 Andersen, 6 Jacobsen, 3 Kjaer, 4 Agger, 5 S. Poulsen, 19 J. Poulsen, 7 Kvist, 23 Mikkelsen, 8 Eriksen, 9 Krohn Dehli, 11 Bendtner. (16 Lindegaard, 23 Schmeichel, 12 Bjelland, 13 Okore, 18 Wass, 2 C. Poulsen, 14 Schone, 15 Silberbauer, 21 Zimling, 20 Kahlenberg, 17 Pedersen). All.: Olsen.

Germania (4-2-3-1): 1 Neuer, 16 Lahm, 5 Hummels, 14 Badstuber, 4 Howedes, 6 Khedira, 7 Schweinsteiger, 13 Muller, 8 Ozil, 10 Podolski, 23 Gomez. (12 Wiese, 22 Zieler, 3 Schmelzer, 17 Mertesacker, 2 Gundogan, 9 Schurrle, 15 Bender, 18 Kroos, 19 Goetze, 21 Reus, 11 Klose). All.: Loew.

Arbitro: Carlos Velasco Carballo (Spagna).

Possesso palla: Danimarca – Germania 40% – 60%

Conclusioni a rete: Danimarca – Germania 3-6. Il servizio fotografico di LaPresse.