Prandelli: Non ho mai pensato che Totti fosse finito

Pubblicato il 3 Maggio 2011 1:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2011 1:50

Firenze – "Non ho mai pensato che Totti fosse finito dal punto di vista calcistico. Con le sue prestazioni e i suoi gol sta continuando a dimostrare tutto il suo valore. Ha mostrato grande orgoglio e gli auguro tanti altri anni di carriera. Il confronto con Roberto Baggio? Sono due grandi campioni, difficile dire chi sia il più forte". Così il commissario tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, a margine della cerimonia del premio 'Borgonovo allenatore dell'anno' a Firenze, commenta il record ottenuto dal capitano giallorosso, salito a quota 206 nella classifica dei bomber di sempre di Serie A. Il tecnico azzurro commenta anche l'espulsione nella partita contro il Bari di De Rossi: "Ha bisogno di tranquillità, la troverà e poi tornerà il giocatore che tutti conoscono. Se rischia l'azzurro? Non sono previste le convocazioni a breve, quindi non ve lo posso dire".