Psg-Barcellona 2-2, Messi e Ibrahimovic in gol

Pubblicato il 2 Aprile 2013 23:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2013 23:27
Psg-Barcellona 2-2, Messi e Ibrahimovic in gol

Zlatan Ibrahimovic esulta dopo il gol (Ansa)

PARIGI, FRANCIA – Psg e Barcellona pareggiano 2-2 al Parco dei Principi nell’andata dei quarti di finale di Champions League.

Un risultato che favorisce i blaugrana in vista del ritorno al Camp Nou del 10 aprile. Per la squadra di Ancelotti, però, la strada verso la qualificazione non è affatto chiusa.

In svantaggio per due volte, i transalpini sono riusciti a recuperare. I blaugrana restano in ansia per l’infortunio di Messi.

La partenza del Psg è ottima: al 5′ è già brivido per il Barcellona, con Busquets che rischia l’autorete nel tentativo di anticipare Lavezzi: per fortuna dei blaugrana la palla timbra il palo.

Molto attivo Ibrahimovic, che sfiora il vantaggio in un paio di occasioni. Ma al 38′ passano i catalani, per merito del solito Messi: la conclusione mancina dell’argentino, servito da Dani Alves, è perfetta e Sirigu nulla può.

La ‘Pulce’ però deve lasciare il campo nell’intervallo per un problema alla coscia, rilevato da Fabregas. A creare grattacapi alla retroguardia parigina ci pensa allora l’ex udinese Sanchez, vicino al raddoppio.

Ibrahimovic fallisce l’occasione del pareggio alla mezz’ora, ma non sbaglia al 35′: Thiago Silva colpisce il palo su incornata, lo svedese è rapido nel ribadire in rete per l’1-1.

Finale incandescente: a due minuti dal termine, Xavi riporta avanti i blaugrana trasformando il rigore concesso per un intervento falloso di Sirigu su Sanchez.

Tutto finito? Macché. In pieno recupero, al 48′, c’è ancora tempo per il 2-2 del Psg: sponda area di Ibrahimovic per Matouidi, sinistro del francese deviato da Bartra e Valdes è nuovamente battuto.