Psg partnership con McDonalds ma Ibrahimovic preferisce lo chef

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2014 22:29 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2014 22:29
Psg partnership con McDonalds ma Ibrahimovic preferisce lo chef  (LaPresse)

Psg partnership con McDonalds ma Ibrahimovic preferisce lo chef (LaPresse)

PARIGI, FRANCIA – Il Psg, che ha siglato una partnership con McDonalds, taglia i costi in cucina sposando la linea del marchio Usa. Disappunto di Zlatan Ibrahimovic che segue una dieta personale. Ne parla Gazzetta.it, riportiamo parte dell’articolo firmato da  Alessandro Grandesso

“… Lo svedese, rivela l’Equipe, nei giorni scorsi si è lamentato della mancanza di prodotti freschi al centro di allenamento Ooredoo, a Saint Germain en Laye, in periferia di Parigi. Osservazione scontata per qualcuno abituato a gestire nel dettaglio la propria alimentazione. Ibrahimovic, come Thiago Motta e Maxwell, ha ingaggiato uno chef privato che gli prepara a domicilio pasti adeguati alla dieta di un atleta professionista che non lascia nulla al caso. Normale quindi che l’ex rossonero abbia evidenziato che la squadra programmata per assaltare la Champions League e dominare il campionato francese non beneficiasse di un servizio culinario all’altezza di un club di vertice.

Anormale invece la spiegazione fornita dal personale: “Abbiamo un budget limitato”. Replica che ha sorpreso lo svedese, pagato 14 milioni di euro lordi a stagione, e che, incuriosito, ha chiesto a quanto ammontasse la spesa. La risposta: “Ogni pasto costa 15 euro a giocatore e al giorno”. In pratica, il Psg che incassa 200 milioni l’anno dallo sponsor Qatar Tourism Authority, suscitando perplessità e invidie in giro per l’Europa, e dichiara l’ambizione di imporsi come marchio mondiale alla stregua di “Ferrari, All Black, Real Madrid o Barcellona”, taglia i costi in cucina. Ibrahimovic, secondo l’Equipe, avrebbe accolto con disappunto la notizia, memore forse dei pasti calibrati al grammo di Milanello. Lo svedese potrebbe eventualmente sposare la linea culinaria del Psg che nei mesi scorsi ha siglato una partnership con McDonalds che ha subito lanciato un menù speciale “Magic Paris”. Costa meno di 15 euro, bevanda e patatine fritte incluse. E alla fine ti porti a casa pure il pallone del Psg”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other