Qualificazioni Europei: ok Croazia e Bulgaria, tante sorprese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2014 23:32 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2014 23:32
Qualificazioni Europei: ok Croazia e Bulgaria, tante sorprese

Modric (LaPresse)

ROMA – E’ la serata delle ‘cenerentole’ del pallone in Europa, con Cipro e Islanda che portano a casa sei incredibili punti, frutto del 3-0 degli islandesi sulla Turchia e della sorprendente vittoria di Cipro in Bosnia (1-2).

E poco c’e’ mancato anche anche Andorra non facesse il colpaccio contro il Galles: andata in vantaggio e’ stata ripresa e superata da super Bale autore di una doppietta (1-2).

Per il resto la serata di Euro2016 regala due vittorie per Bulgaria e Croazia, i due ‘condomini’ dell’Italia nel Gruppo H. La Bulgaria fatica più del previsto per battere l’Azerbaijan. A Baku, l’undici di Penev è riuscita a prendere l’intera posta in palio solo grazie a un gol di Hristov maturato nel finale (87′). Passati in vantaggio con Micanski (14′), i bulgari si erano poi fatti riprendere dai padroni di casa con Nazarov (54′).

partita non agevole nemmeno per la Croazia che impiega più di un tempo per avere la meglio di Malta, superata grazie ai gol di Modric (46′) e Kramari? (81′) e questo nonos6tante gli ospiti abbiamo giocato per èpiu’ di un’ora in inferiorità numerica (espulso Borg). Una grossa sorpresa la regala forse la piccola Islanda che annienta la Turchia (3-0) grazie ai gol di Bödvarsson e alla doppietta di Sigurdsson.

Si decide invece al 90′ la partita di cartello della serata tra Repubblica ceca e Olanda (2-1), con i padroni di casa che trovano il gol della vittoria all’ultimo minuto grazie a Pilar.

In precedenza avevano segnato prima Do?ka per i padroni di casa e poi il laziale De Vrij (55′) per il momentaneo pareggio. C’è invece bisogno di un super Bale al galles per superare in rimonta Andorra andato inaspettatamente in vantaggio nel primo tempo. Inattesa e sorprendente invece la sconfitta della Bosnia in casa con Cipro.

Al vantaggio di Ibisevic ha risposto la doppietta Christofi e al 90′ Pjanic si è anche fatto parare il rigore del èpossibile pareggio. A reti inviolate è infine terminata Kazakistan-Lettonia (Gruppo A).