Radomir Antić è morto, l’unico ad aver allenato Barcellona, Real Madrid e Atlético Madrid

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Aprile 2020 14:07 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2020 14:07
Radomir Antić è morto, l'unico ad aver allenato Barcellona, Real Madrid e Atlético Madrid

Radomir Antić è morto, l’unico ad aver allenato Barcellona, Real Madrid e Atlético Madrid (foto Ansa)

MADRID (SPAGNA) – Il calcio spagnolo è in lutto per la morte di Radomir Antić, l’unico ad aver allenatore le due squadre di Madrid, Real e Atletico, ed il Barcellona.

L’ex calciatore ed allenatore serbo Radomir Antić è morto oggi a Madrid all’età di 72 anni dopo una lunga malattia.

Nel darne notizia, i media a Belgrado citano fonti dell’Atletico Madrid, club che aveva allenato in passato e col quale aveva conquistato nel 1996 campionato e Coppa.

Radomir Antić, che viveva nella capitale spagnola, allenò anche Barcellona, Real Madrid e la nazionale serba che guidò al Mondiale del 2010. Da giocatore, Radomir Antić, militò nell’Uzice, Partizan, Fenerbache, Saragozza, Luton.

Radomir Antić è morto, una carriera di successo in tutto il mondo.

Dopo una buona carriera da calciatore, con due scudetti all’attivo (uno in Turchia con il Fenerbahce e uno in Jugoslavia con il Partizan Belgrado), ha iniziato il suo percorso da allenatore professionista proprio con il Partizan.

Nel corso della sua lunga carriera da allenatore, ha allenato in Serbia, Spagna e Cina (dove ha chiuso il suo percorso professionale nel 2015, cinque anni fa).

Nella sua bacheca da allenatore ci sono quattro trofei, nessuno di questi è stato conquistato con Real Madrid e Barcellona. 

Radomir Antić ha vinto due scudetti con il Partizan Belgrado, uno scudetto con l’Atletico Madrid e una coppa di Spagna con l’Atletico Madrid (fonte Ansa).