Ranking Fifa, Italia con Mancini sale al quarto posto: Belgio, Brasile e Francia le prime 3

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Luglio 2021 12:43 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2021 12:43
Ranking Fifa, Italia con Mancini sale al quarto posto: Belgio, Brasile e Francia le prime 3

Ranking Fifa, Italia con Mancini sale al quarto posto: Belgio, Brasile e Francia le prime 3 FOTO ANSA

Grazie alla vittoria dell’Europeo l’Italia sale posizioni nel ranking Fifa ma non riesce a piazzarsi sul podio, dove ci sono Belgio, Brasile e Francia. Con Mancini però gli azzurri sono passati dal ventesimo posto al quarto, recuperando piazzamenti grazie alle vittorie delle qualificazioni e delle partite dell’Europeo.

Ranking Fifa, l’Italia e le prime posizioni

Prima di cominciare l’Europeo l’Italia era settima. Quando Mancini l’ha presa, maggio 2018, addirittura ventesima. Pochi mesi dopo, avendo saltato il Mondiale di Russia 2018, era precipitata al 21° posto. Il peggiore di sempre. Non eravamo così in alto da marzo 2013, reduci da Euro 2012. 

Queste le prime 10 posizioni del ranking Fifa

  • 1 Belgio
  • 2 Brasile
  • 3 Francia
  • 4 ITALIA 
  • 5 Inghilterra
  • 6 Argentina
  • 7 Spagna
  • 8 Portogallo
  • 9 Danimarca
  • 10 Olanda.

Ranking fondamentale per i gironi del Mondiale

Come spiega La Gazzetta dello Sport, il ranking è ormai cruciale nei sorteggi Fifa. Essere rientrati tra le grandi concede ora all’Italia un sorteggio più che buono in vista dei mondiali in Qatar del 2022. Qualificandoci dovremo affrontare un nuovo sorteggio, quello degli otto gruppi della fase finale che comprende Francia (campione) e Qatar (ospite). Restare nelle prime sette garantirebbe la prima fascia

Le parole di Roberto Mancini dopo la vittoria

“Non ho parole per questi ragazzi, dico semplicemente che sono meravigliosi”, dice il ct della rinascita, che fatto ripartire il calcio italiano dopo il flop di Russia 2018 e dà la spinta all’entusiasmo di un Paese intero. “Lo meritiamo, dopo un anno di pandemia“, dicono in coro il capitano, Giorgio Chiellini, e il suo gemello della difesa, Leonardo Bonucci, mentre sul prato di Wembley impazza la festa degli azzurri. E arrivano via social i complimenti di Mattarella e di Draghi.