Il Real Madrid voleva Mourinho, ma lo spogliatoio ha detto no. Come con Antonio Conte…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Marzo 2019 16:24 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2019 16:24
Il Real Madrid voleva Mourinho, ma lo spogliatoio ha detto no. Come con Antonio Conte...

Il Real Madrid voleva Mourinho, ma lo spogliatoio ha detto no. Come con Antonio Conte… (Ansa)

MADRID – A rovinare il ritorno con vittoria di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid, ci ha pensato Ramon Calderon. L’ex presidente del Real Madrid, ha svelato un retroscena: “Il Real Madrid non voleva il ritorno di Zidane, il Real Madrid voleva il ritorno di Josè Mourinho. Alla fine è stato scelto Zidane solamente perché i senatori della squadra non volevano Mourinho”.

Il Real Madrid voleva anche Antonio Conte, Sergio Ramos ha detto no

Insomma, lo stesso che era capitato qualche mese fa quando il Real Madrid voleva prendere Antonio Conte ma Sergio Ramos pose il veto per i pessimi rapporti tra il tecnico italiano ed il suo compagno di nazionale spagnola Diego Costa. Ennesima dimostrazione di come lo spogliatoio del Real Madrid sia particolarmente pesante nelle scelte societarie. Zidane è un allenatore molto amato da Sergio Ramos e dal resto dello spogliatoio ed il suo ritorno è stato molto gradito dai calciatori che sono tornati a giocare come sanno, come dimostra la vittoria di ieri (2-0 al Celta Vigo con gol di Isco e Bale). 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

My manager 👑 #Mourinho

Un post condiviso da @ _gianni_deluca_ in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

he’ll be back soon 👏🏽 • • • #mourinho #specialone #josemourinho #josémourinho

Un post condiviso da ⠀⠀ ⠀⠀ ⠀⠀ ⠀⠀ ⠀⠀ ⠀ josé mourinho (@reimourinho) in data: