Real Madrid-Roma 2-1 (Asensio, Bale, Strootman) video gol highlights

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 agosto 2018 8:16 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2018 8:16
real madrid-roma

Real Madrid-Roma, il gol di Asensio (foto Ansa)

ROMA – Nell’ultima partita di International Champions Cup, la Roma perde per 2-1 contro il Real Madrid. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Decisive le reti di Asensio (2′) e Bale (15′). Per i giallorossi gol firmato da Strootman a sette minuti dal termine.

“Ci sono cose positive e tante altre da migliorare. Abbiamo giocato contro squadre di altissimo livello e questa forse è la migliore al mondo, con loro si può sbagliare. Forse non mi è piaciuta la fase difensiva questa sera (ieri, ndr) . La linea ha lavorato in maniera disordinata, soprattutto per quanto riguarda il primo gol, che poi ha determinato l’andamento della gara”. Queste le parole di Eusebio Di Francesco al termine della sfida. “Queste partite lasciano il tempo che trovano – obietta il tecnico a chi gli presenta dei numeri in controtendenza rispetto alle precedenti sfide – le mie scelte hanno un obiettivo, portare tutti nella condizione migliore all’inizio del campionato. Ovviamente dobbiamo migliorare il palleggio e ci sono altre cose da fare diversamente, ma non dobbiamo dimenticarci contro chi abbiamo giocato perché anche questo aspetto fa la differenza”.

Fondamentale ora sarà trovare la forma fisica migliore per l’avvio della stagione ufficiale: “Quando fai tanto lavoro come noia inizio gara non sarai mai brillante – precisa Di Francesco – mentre alla lunga i giocatori hanno più gamba, hanno più condizione sul tempo lungo che sul breve. Ora dobbiamo essere bravi a ‘ripulirli’ per poter avere maggior brillantezza nella prima sfida di campionato”. Per 18 minuti ha colpito l’esperimento di Schick a destra con Dzeko punta: “Volevo rivederlo in quella posizione – ha concluso l’allenatore giallorosso – dove ha già giocato nello scorso campionato. Potrebbe sempre servire a partita in corso. Era un’idea che avevo già a inizio partita”.