Real, Mourinho nega l'evidenza: “Non siamo in crisi”

Pubblicato il 23 Settembre 2011 17:35 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2011 18:04

MADRID, 23 SET – Niente crisi, solo una ''situazione negativa'' per il Real Madrid, secondo Jose' Mourinho.

Il tecnico portoghese ha negato oggi nella conferenza stampa della vigilia della partita di Liga al bernabeu contro il Rayo vallecano che la squadra sia in ''crisi''. Dopo quattro giornate di Liga il club e' settimo a sette punti, mentre il capolista betis e' a quota 12, il Valencia a 10 e il Barcellona a 8. ''C'e' gente che ha interesse a parlare di crisi'' ma, ha detto Mourinho, ''non e' una crisi, solo una situazione negativa'' perche' ''non abbiamo giocato bene nell'ultima settimana''.

Il Real ha pareggiato ieri con il Santander e perso domenica contro il Levante, due avversari modesti. La stampa spagnola critica la gestione del Real da parte del tecnico di Setubal, rilevando che questo e' il peggiore inizio di stagione del club dal 2005 e sostenendo che lo spogliatoio e' diviso fra 'spagnoli' e 'portoghesi'. ''E' la prima volta che sento parlare di fessure nello spogliatoio'', ha detto accusando come sempre la stampa: ''in questo mondo tutto va bene, pur di vendere''.

Mourinho si e' detto convinto che la squadra domani si riprendera' e vincera' contro il Rayo. ''Alcuni sono contenti di questa situazione, ma credo che domani l'allegria per loro finira'''.