Euro 2012, Repubblica Ceca-Portogallo: formazioni, Cristiano Ronaldo titolare

Pubblicato il 21 Giugno 2012 9:31 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2012 9:31

Cristiano Ronaldo (LaPresse)

VARSAVIA, POLONIA – Le  formazioni di Repubblica Ceca-Portogallo, valida per i quarti di finale di Euro 2012, in programma  a Varsavia (alle 20.45).

Repubblica Ceca (4-2-3-1): 1 Cech, 2 Gebre Selassie 3 Kadlec, 6 Sivok, 8 Limbersky, 19 Jiracek, 17 Hubschman, 13 Plasil, 18 Kolar, 14 Pilar, 15 Baros. (23 Drobny, 16 Lastuvka, 5 Hubnik, 12 Rajtoral, 4 Suchy, 11 Petrzela, 22 Darida, 20 Pekhart, 10 Rosicky, 9 Rezek, 21 Lafata, 7 Necid). All.: Bilek.

Portogallo (4-3-3): 12 Rui Patricio, 21 Joao Pereira, 2 Alves, 3 Pepe, 5 Coentrao, 16 Meireles, 4 Veloso, 8 Moutinho, 17 Nani, 23 Postiga, 7 Cristiano Ronaldo. (1 Eduardo, 22 Beto, 13 Costa, 14 Rolando, 19 Lopes, 15 Micael, 6 Custodio, 20 Viana, 9 Almeida, 11 Oliveira, 10 Quaresma, 18 Varela). All.: Bento.    Arbitro: Howard Webb (Inghilterra).    Quote Snai: 4,75; 3,50; 1,75.

Terzo confronto in fasi finali Europee: 1 successo per parteSono 2 i precedenti assoluti tra Repubblica Ceca e Portogallo, entrambi riferiti a fasi finali degli Europei e finora non è mai stato pareggio: score di 1 successo ceco (1-0 a Birmingham, nei quarti di finale di Inghilterra ’96, con gol di Poborsky al 53′) ed 1 vittoria lusitana (3-1 a Ginevra, nella fase a gironi di Austria/Svizzera 2008, con reti portoghesi di Deco all’8′, Cristiano Ronaldo al 63′ e Quaresma al 90′ e momentaneo pareggio ceco di Sionko al 17′).

Cechi senza pareggi nelle fasi finali dal 26 giugno 1996 e in gol da 6 gare   L’ultimo pareggio ceco ad una fase finale degli Europei risale al 26 giugno 1996 quando, nella semifinale dell’edizione di Inghilterra, fu 0-0 contro la Francia al termine di tempi regolamentari e supplementari: la Repubblica Ceca si qualificò poi per la finalissima grazie alla serie dei calci di rigore vinta per 6-5.

Da allora i cechi hanno disputato nelle fasi finali 15 incontri, con un bilancio di 8 successi e 7 sconfitte. I cechi segnano in fasi finali europee da 6 gare, per un totale di 8 marcature. Ultimo digiuno in Grecia-Repubblica Ceca 1-0 dell’1 luglio 2004, con silver-goal di Dellas, in semifinale.

Portogallo: confermata la statistica che passa sempre i gironiIl Portogallo, alla sesta fase finale degli Europei della propria storia, ha confermato ad Euro 2012 la tradizione che lo ha sempre visto superare la fase a gironi.

Il record di Cristiano Ronaldo e Helder PostigaCristiano Ronaldo ed Helder Postiga, rispettivamente con le 2 ed 1 rete messe a segno durante la fase a gironi di Euro 2012, hanno raggiunto Nuno Gomes come marcatori portoghesi andati in gol in differenti edizioni degli Europei: sono 3 infatti le diverse manifestazioni in cui ciascuno dei tre è andato a segno. Nuno Gomes è andato a segno per 4 volte a Belgio/Olanda 2000, ed 1 volta rispettivamente a Portogallo 2004 e ad Austria/Svizzera 2008; Helder Postiga ha realizzato 1 rete a Portogallo 2004, 1 ad Austria/Svizzera 2008 ed 1 a Polonia/Ucraina 2012; Cristiano Ronaldo ha segnato 2 gol a Portogallo 2004, 1 ad Austria/Svizzera 2008 e 2 a Polonia/Ucraina 2012.

Dirige WebbHoward Webb è nato il 14 luglio 1971 a Rotherham (Inghilterra), dove fa l’arbitro professionista. Arbitro internazionale dal 2005, grande fautore della tecnologia, ama correre e giocare a tennis nel suo tempo libero.

Alla sua terza presenza ad Euro 2012 dopo Russia-Repubblica Ceca 4-1 ed Italia-Croazia 1-1 nella fase a gironi, comprendendo anche le due di Euro 2008, è diventato con 4 gettoni l’arbitro inglese pluripresente alla kermesse, unico fischietto britannico a partecipare a due edizioni diverse.

Tre i precedenti con la nazionale maggiore ceca che ha un bilancio di perfetta parità: 1 vittoria (3-0 in Germania nelle qualificazioni ad Euro 2008, ottobre 2007), 1 pareggio (0-0 in Danimarca in amichevole nel 2010, mese di novembre) ed 1 sconfitta (1-4 dalla Russia l’8 giugno scorso, proprio ad Euro 2012).

La Repubblica Ceca ha sempre perso agli Europei con fischietti inglesi: 0-2 dalla Germania nella fase a gironi 1996 (dirigeva Elleray), 1-2 dalla Francia nella fase a gironi 2000 (arbitrava Poll) e 1-4 dalla Russia nella fase a gironi 2012 (arbitro Webb). Il Portogallo, mai diretto in fasi finali europee da fischietti inglesi, non ha mai vinto nei 2 precedenti con Webb: 2-3 in casa dalla Danimarca nelle qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010 e 0-0 in Bosnia nelle qualificazioni ad Euro 2012.