Reyes è morto, foto dell’auto completamente distrutta dopo l’incidente

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 giugno 2019 19:44 | Ultimo aggiornamento: 1 giugno 2019 19:45
Reyes è morto, foto dell'auto completamente distrutta dopo l'incidente

Reyes è morto, foto dell’auto completamente distrutta dopo l’incidente. Foto EPA/Rafa Alcaide

UTRERA – José Antonio Reyes è morto stamattina in un incidente automobilistico a Utrera, la sua città di origine. Il mondo del calcio è in lutto per un giocatore che ha scritto pagine importanti di questo sport tra Siviglia, Arsenal e Real Madrid.

Nel 2004 passò all’Arsenal e con la maglia dei Gunners ha vinto una Premier, una Community Shield e una FA Cup, primo giocatore spagnolo a vincere il campionato inglese.

Successivamente giocò nel Real Madrid, vincendo la Liga. Lasciato il Bernabeu, Reyes giocò con Atletico Madrid e Benfica, di nuovo il Siviglia, l’Espanyol e Cordoba prima di trasferirsi per qualche mese in Cina, allo Xinjiang, e poi tornare nella Liga con l’Extremadura, con il quale quest’anno ha conquistato la salvezza.

5 x 1000

Mancino naturale, con la maglia della nazionale spagnola Reyes ha collezionato 21 presenze e 4 reti.

Nelle ultime ore, i media spagnoli hanno diffuso le immagini della vettura del calciatore dopo il tragico incidente dove ha perso la vita. L’auto di Reyes è uscita completamente distrutta da questo incidente che purtroppo è costato la vita all’ex giocatore dell’Arsenal. 

Una volta che la sua morte è stata resa nota a tutti, società di calcio, giocatori e dirigenti lo hanno voluto ricordare con commozione sui social network. 

Sergio Ramos, che ha giocato molte partite insieme a Reyes tra club e Nazionale Spagnola, ha scritto su Twitter: “Sono davvero distrutto. Non ho parole. Tutto l’affetto per la famiglia. Ci ricorderemo sempre di te, amico! Fratello riposa in pace”.

Monchi, suo dirigente ai tempi del Siviglia, ha scritto: “Notizia impossibile da credere, impossibile da digerire, davvero troppo dura…. José Antonio Reyes riposa in pace…. Che grande dolore.. Si sta formando una grande fascia sinistra in paradiso, tu con Antonio Puerta”. Anche il Siviglia ha voluto ricordarlo sui suoi canali social ufficiali: “Siamo sconcertati per la perdita di Reyes, lo ricordiamo con amore ed affetto”.