Ricardo Barbero, il campione spagnolo di karate muore a 35 anni per un infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Dicembre 2019 9:58 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2019 9:58
Ricardo Barbero, il campione spagnolo di karate muore a 35 anni per un infarto

Ricardo Barbero

MADRID – È morto a soli 35 anni Ricardo Barbero, meglio conosciuto come “Richi”, campione di karate. L’atleta iberico è deceduto per le conseguenze di un infarto. La notizia è stata ufficializzata nelle scorse ore dalla RFEK, ovvero la Federazione di karate spagnola. Questa la nota divulgata sui social: “Vogliamo ricordare e omaggiare un grande campione che ha combattuto con i colori della Spagna in molti campionati internazionali. Vogliamo esprimere le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici per questa perdita irreparabile che ci ha scioccato tutti”. Anche il Comitato Olimpico Spagnolo, si è unito all’abbraccio virtuale ai parenti di Barbero parlando di “una tristissima notizie per il karate spagnolo”.

Chi era Ricardo Barbero

Ricardo Barbero è stato capace di vincere ben 22 titoli nazionali, piazzandosi al secondo posto nei Campionati europei nella categoria 84 chilogrammi. Un riferimento per tutto il movimento, che in queste ore lo ha ricordato a più riprese. Il 35enne era cresciuto nella scuderia di Miguel Angel Lopez, uno dei più noti allenatori di karate spagnoli.