Barcellona-Inter, Sensi steso da Lenglet: per arbitro non è rigore. Niente VAR

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 Ottobre 2019 22:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 22:40
Rigore Barcellona Inter Sensi Lenglet niente VAR per arbitro Skomina

Sensi steso da Lenglet, niente rigore all’Inter (fermo immagine Sky Sport)

BARCELLONA – Importante episodio da moviola al 55′ di Barcellona-Inter con i nerazzurri in vantaggio di una rete. Sensi ha anticipato Lenglet e poi è andato a terra nell’area di rigore del Barcellona. Per l’arbitro, non si è trattato di fallo ma nemmeno di simulazione perché altrimenti lo avrebbe ammonito. Il direttore di gara, lo sloveno Skomina, lo ha reputato un normale contatto di gioco ed è stato talmente sicuro della sua decisione da non ricorrere all’utilizzo del monitor del VAR. 

I tifosi nerazzurri hanno protestato a lungo sui social per questo episodio anche perché dopo due minuti il Barcellona ha segnato la rete dell’uno a uno con Luis Suarez. 

E’ in corso il secondo tempo di Barcellona Inter, Sensi va a terra: niente rigore per i nerazzurri. 

La capolista del campionato all’esame Champions con il Barcellona. Antonio Conte ha deciso di schierare l’Inter con Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Sanchez e L.Martinez. 

Nell’Inter manca Lukaku ma nel Barcellona c’è Messi. Evidentemente, i blaugrana hanno fatto pretattica. Il Barcellona è stato schierato da Valverde con Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Sergi Roberto; Busquets, De Jong, Arthur; Messi, Luis Suárez e  Griezmann.

Inter in vantaggio al primo affondo. Lautaro Martinez viene lanciato a rete da un rimpallo, supera in velocità Lenglet e batte Ter Stegen con un bel diagonale con il sinistro. Al 15′, Lautaro ha sfiorato la doppietta. L’attaccante argentino è partito sul filo del fuorigioco, ha dribblato Ter Stegen ma non è riuscito a segnare da posizione defilata. 

Al 24′, Messi ha calciato di prima intenzione da fuori area di rigore: Handanovic ha bloccato la sua conclusione in due tempi. Al 26′, Candreva aveva segnato su un lancio lungo di Brozovic ma era in netto fuorigioco. Al 32′, Sanchez ha servito un assist d’oro a Barella ma il suo tiro a botta sicura è stato deviato in angolo da un difensore del Barcellona. 

Al 35′, Lautaro Martinez ha colpito di testa, a botta sicura, su cross di Candreva ma Ter Stegen ha respinto la sua conclusione con una parata da vero campione. Al 40′, Sensi ha fatto partire un gran destro dal limite dell’area del Barcellona che è uscito di un soffio. Il primo tempo si è chiuso con l’Inter in vantaggio di un gol a Barcellona, dominio nerazzurro a casa di Messi. 

Al 55′, Sensi è stato steso da Arthur nell’area di rigore del Barcellona.  A velocità normale, sembrava rigore netto ma l’arbitro Skomina non è stato di questo avviso. Pareggio di Suarez al 57′. Il centravanti del Barcellona ha segnato con un gran destro al volo su cross di Vidal. Il centrocampista cileno ha cambiato il volto della sua squadra dopo che è entrato in campo nella ripresa. 

Al 60′, Griezmann è stato messo in porta da un bel tocco di Messi ma ha colpito l’esterno della rete da buona posizione.