Mertens cade, arbitro assegna rigore al Napoli ma i social non ci stanno: “E’ scandaloso”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Agosto 2019 21:43 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2019 21:43
Rigore Fiorentina Napoli Mertens Var arbitro Massa social

Mertens si lascia andare nell’area di rigore della Fiorentina ma l’arbitro assegna comunque il penalty ai campani

FIRENZE – E’ solamente la prima giornata del campionato di Serie A ma gli episodi da moviola già scatenano polemiche sui social network. Il primo tempo di Fiorentina-Napoli è stato caratterizzato da due importanti episodi da moviola che hanno portato l’arbitro Massa ad assegnare due calci di rigore, uno alla Fiorentina e uno al Napoli. 

Il primo tiro dagli undici metri è stato assegnato per un tocco con il braccio di Zielinski su una giocata di Castrovilli con il ginocchio nell’area di rigore della Fiorentina. A velocità normale, l’arbitro non si era accorto di nulla ma è stato richiamato all’ordine dai suoi assistenti presenti nella stanza del VAR. Dopo un lungo colloquio, l’arbitro Massa è andato a visualizzare il monitor del VAR a bordo campo e ha deciso di assegnare il calcio di rigore alla Fiorentina. Dagli undici metri non ha sbagliato Pulgar, neo acquisto della Fiorentina dal Bologna. 

Il Napoli ha pareggiato i conti al 37′ con un destro a giro di Mertens deviato in rete da una smanacciata del portiere della Fiorentina Dragowski. Due minuti dopo, al 39′, ecco l’altro grande episodio da moviola della partita. Dopo un rimballo nell’area di rigore della Fiorentina, la palla si è alzata e Mertens ha dato l’impressione di cercare il contatto con il difensore viola Castrovilli.

A velocità normale, sembrava rigore ma rivedendo le immagini si vede chiaramente come Castrovilli non fa nulla per stendere Mertens. Anzi, è lo stesso Mertens a cercare il contatto con il calciatore della Fiorentina per poi lasciarsi cadere a terra in maniera abbastanza grossolana. 

A questo punto, c’è stato un breve silent check tra l’arbitro Massa ed i suoi assistenti davanti ai monitor della stanza del VAR. Incredibilmente nessuno di loro gli ha segnalato che non c’era il rigore. Così l’arbitro ha confermato la sua decisione e Insigne ha portato in vantaggio il Napoli con una trasformazione praticamente perfetta. 

Fiorentina-Napoli, social furiosi: “Rigore su Mertens inesistente. Poi dicono della Juventus…”.

Sui social, non l’hanno presa bene. Molti tifosi, alcuni di loro anche del Napoli, hanno postato tweet contro l’arbitro e contro il mancato utilizzo del var: “Cosa c’è a fare la tecnologia se l’arbitro non va a rivedere questo episodio?”. Oppure: “Stavano dormendo nella stanza del VAR? Rigore inesistente. E poi dicono della Juventus…”.