Inter-Atalanta, Lautaro su Toloi era rigore? Per Rocchi e VAR no…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Gennaio 2020 22:04 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2020 22:04
Rigore Inter-Atalanta, Lautaro su Toloi era rigore? Per Rocchi e VAR no...

L’Atalanta voleva il rigore per questo tocco di Lautaro Martinez su Toloi (fermo immagine Dazn dai social)

MILANO – Episodio da moviola nel corso del primo tempo di Inter-Atalanta, partita di cartello della diciannovesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. Sul risultato di uno a zero per l’Inter, Toloi è caduto in area dopo aver subito un tocco da dietro da Lautaro Martinez. Tutto è nato da un colpo di testa di Toloi parato miracolosamente da Samir Handanovic, il difensore brasiliano dell’Atalanta è andato a cento all’ora sulla ribattuta, per segnare, ma è stato toccato da dietro da Lautaro Martinez. L’Atalanta ha protestato ferocemente nei confronti dell’arbitro.

Il Papu Gomez non voleva battere il calcio d’angolo perché voleva l’assegnazione del calcio di rigore alla sua squadra. Rocchi ha indicato subito il calcio d’angolo, poi è rimasto per qualche secondo al suo auricolare per raccogliere il parere dei suoi assistenti che si trovavano nella tanza del var tramite lo strumento del silent check.

L’arbitro Rocchi avrebbe potuto rivedere l’episodio da moviola in prima persona attraverso il monitor collocato a bordo campo ma non l’ha voluto fare. Si è voluto fidare del suo parere in tempo reale.

Evidentemente, anche i suoi assistenti che si trovavano nella stanza del var lo hanno assecondato. Così l’Atalanta è stata costretta a riprendere il gioco dalla bandierina del calcio d’angolo, senza calcio di rigore.