Rigore Juventus-Torino, netta la mano di De Ligt: si poteva vedere anche senza var

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 4 Luglio 2020 18:15 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2020 18:15
Rigore Juventus-Torino mano De Ligt conclusione Verdi var ok

Rigore Juventus-Torino, netta la mano di De Ligt: si poteva vedere anche senza var (il calciatore olandese nella foto d’archivio dell’Ansa)

Rigore nel finale di primo tempo di Juventus-Torino. Sul risultato di due a zero per i bianconeri, De Ligt ha letteralmente parato una conclusione a botta sicura di Simone Verdi. L’arbitro Maresca ha visionato l’azione al var e ha assegnato il rigore al Toro.

L’arbitro è stato salvato dalla tecnologia e dai suoi assistenti perché a velocità normale non si era accorto di nulla. Questo è uno dei tanti casi dove è il var a salvare la faccia ai direttori di gara.

Il fallo di mano di De Ligt era ben visibile anche a occhio nudo e a velocità normale. Grazie a questa rete, il Torino è tornato in partita dopo un primo tempo in cui ha subito in lungo ed in largo il gioco della Juve.

Nella prima frazione di gioco, è stata una delle Juventus migliori della stagione. Paulo Dybala ha sbloccato la partita con una rete da fuoriclasse assoluto, con due avversari ‘mandati al bar’.

Il raddoppio di Juan Cuadrado è stato frutto di un dribbling stretto su Lyanco e di un diagonale imprendibile. Il colombiano è stato lanciato a rete da un Cristiano Ronaldo che non ha brillato nella prima frazione di gioco del derby di Torino.