Cristiano Ronaldo firma la rimonta su rigore, la Juventus sorpassa il Verona

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Settembre 2019 19:21 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2019 19:21
Rigore Juventus Verona Cristiano Ronaldo completa rimonta

Cristiano Ronaldo ha segnato su rigore (foto Ansa)

TORINO – Juventus in vantaggio sul Verona nel segno di Cristiano Ronaldo. Dopo un primo tempo equilibrato, terminato sul risultato di uno a uno con Ramsey che aveva risposto a Miguel Veloso, la Juventus è riuscita a passare in vantaggio ad inizio ripresa con Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese ha segnato su un rigore regalato alla Juve da Gunter con un fallo ingenuo ai danni di Cuadrado, altro calciatore che sta attraversando un periodo di forma straordinario. 

Cristiano Ronaldo segna un rigore pesantissimo, la Juventus rimonta il Verona. 

Dopo un primo tempo spettacolare, dove Juventus e Verona erano andate a riposo meritatamente sull’ uno a uno, ci ha pensato ancora una volta Cr7 a fare la differenza. Il Verona era passato in vantaggio all’Allianz Stadium con un gran gol di Miguel Veloso dopo che i veneti, nella stessa azione, avevano colpito due legni: con Di Carmine su calcio di rigore, e con Lazovic sulla ribattuta dello stesso calcio di rigore. 

La rete non ha fatto male alla Juventus, più che altro l’ha svegliata. Il gol subito ha caricato soprattutto il nuovo acquisto Ramsey. L’ex centrocampista dell’Arsenal ha avuto il merito enorme di riportare subito la partita in parità. Ramsey è un centrocampista con il vizio del gol e lo ha dimostrato anche oggi. Al 31′, il centrocampista della Nazionale Gallese ha fatto partire un gran destro che ha sorpreso Silvestri grazie alla deviazione decisiva di Gunter (autore di una prestazione disastrosa). 

Dopo questo gol, la Juve ha provato a portarsi in vantaggio prima del termine della prima frazione di gioco ma non c’e’ riuscita. Poco male perché a inizio ripresa, i bianconeri hanno completato la rimonta grazie al solito gol di Cristiano Ronaldo. Al 48′, Cuadrado è stato steso in maniera ingenua da Gunter e l’arbitro non ha potuto fare altro che assegnare il rigore alla Juventus. Dagli undici metri, non ha sbagliato Ronaldo. La gara è ancora in corso.