Callejon-Robertson, il rigore che ha sbloccato Napoli-Liverpool

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Settembre 2019 22:58 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 22:58
Rigore Napoli Liverpool Callejon Robertson foto var

Rigore al Napoli per questo intervento di Robertson su Callejon

NAPOLI – Impresa Napoli. La squadra allenata da Carlo Ancelotti ha iniziato la sua Champions League con una vittoria per due a zero sui campioni d’Europa in carica del Liverpool. Il match è stato sbloccato all’81’ da un rigore assegnato per questo contatto tra Robertson e Callejon. Il difensore del Liverpool tocca sia la palla che l’uomo, per l’arbitro ed i suoi assistenti nella stanza del VAR era rigore. Dopo il gol di Mertens, Llorente ha chiuso i giochi al 91′. 

Napoli batte i campioni d’Europa del Liverpool, il rigore di Robertson su Callejon sblocca la partita. Poi ci pensa Llorente. 

Debutto stagionale per il Napoli contro i campioni d’Europa in carica del Liverpool. Carlo Ancelotti ha schierato la sua squadra con il 4-4-2 con Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano e Mertens. 

Klopp ha schierato il suo Liverpool con il 4-3-3 con Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner, Henderson, Fabinho; Salah, Firmino e Mané.

Napoli vicino al gol al primo affondo. Al 6′, Fabian Ruiz ha fatto esplodere un gran destro che è stato parato da Adrian. Partita bloccata tatticamente, al 33′ il Napoli ha cercato di andare al tiro con una bella combinazione tra Lozano e Insigne ma l’azione è stata sventata da una diagonale difensiva di Arnold.

Al 44′, Mario Rui è bravissimo ad intercettare un cross di Milner, in caso contrario il pallone sarebbe arrivato a Salah. Al 45′, Firmino ha colpito di testa a botta sicura con il pallone che è uscito di un soffio. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero. 

Al 49′, Adrian compie una parata miracolosa su un tiro a botta sicura, da due passi, di Mertens. Il calciatore belga aveva calciato al volo con il destro su cross di Mario Rui. Al 54′, Insigne ha perso una brutta palla avviando il contropiede del Liverpool. L’occasione è sfumata perché Mané ha passato male la palla a Salah. 

Al 64′, la svirgolata di Manolas si trasforma in un assist per Salah, il sinistro al volo dell’egiziano è stato deviato miracolosamente in corner da Meret. All’81’, l’arbitro ha concesso il rigore al Napoli per un intervento di Robertson su Callejon. Dagli undici metri non ha sbagliato Mertens anche se Adrian aveva toccato la sua conclusione. Al 91′, Llorente ha sfruttato uno svarione difensivo di Van Dijk per chiudere i giochi con un tocco con il destro sottomisura. E’ finita, il Napoli ha vinto 2 a 0 contro i campioni d’Europa in carica del Liverpool. 

Rigore Napoli Liverpool Callejon Robertson foto var

Rigore al Napoli per questo intervento di Robertson su Callejon

Rigore Napoli Liverpool Callejon Robertson foto var

Rigore al Napoli per questa entrata di Robertson su Callejon