VAR subito protagonista all’Olimpico, toglie un rigore alla Roma

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Settembre 2019 18:22 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2019 18:22
Rigore Roma Sassuolo var Kluivert Peluso

Kluivert nella foto Ansa, si era guadagnato il rigore dopo appena due minuti ma il VAR glielo ha tolto

ROMA – Nemmeno il tempo di iniziare la partita, che il VAR si è preso subito la scena allo Stadio Olimpico. L’arbitro Chiffi, aveva assegnato un calcio di rigore alla Roma, dopo appena due minuti di gioco, per una entrata in scivolata di Peluso su Kluivert. I calciatori del Sassuolo non avevano nemmeno protestato con veemenza. Kolarov aveva preso il pallone e l’aveva sistemato sul dischetto. 

Mentre Kolarov si apprestava a calciare, l’arbitro Chiffi lo ha fermato dicendogli che doveva consultarsi con i suoi assistenti presenti nella stanza del VAR tramite lo strumento del silent check. Dopo un paio di minuti di consultazione, Chiffi non è arrivato ad una soluzione e allora ha deciso di consultare il VAR in prima persona. 

Così l’arbitro Chiffi è andato a bordo campo per visualizzare in prima persona il monito del VAR. Dopo una rapida consultazione, Chiffi è tornato in campo e ha comunicato la sua decisione ai calciatori di Roma e Sassuolo che erano in trepidante attesa. 

L’arbitro Chiffi ha deciso di togliere il calcio di rigore ai giallorossi e per questo motivo si è preso i fischi dei tifosi della Roma che gremivano lo Stadio Olimpico. Chiffi ha tolto il rigore alla Roma perché Peluso, prima di falciare Kluivert, ha preso il pallone deviandolo in calcio d’angolo. Quindi, trattandosi di un intervento sul pallone, non è fallo e per questo motivo non c’e’ il rigore per la Roma. 

La Roma non ha protestato per la decisione dell’arbitro Chiffi anche se questo episodio da moviola ha fermato il match per non pochi minuti. Nonostante questo, la Roma è passata in vantaggio pochi minuti dopo con Bryan Cristante. 

Tutto è nato da una grande parata di Consigli su una girata di Dzeko. Sul calcio d’angolo seguente, Cristante ha segnato di testa su cross perfetto di Lorenzo Pellegrini. La partita è ancora in corso.