Romagnoli furioso: “Era rigore per il Milan, a cosa serve il VAR?”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Agosto 2019 21:56 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2019 21:56
Rigore Udinese Milan Romagnoli Samir mano netta var cosa ha visto?

Romagnoli si è disperato per il rigore non assegnato al Milan dall’arbitro (foto Ansa)

MILANO – A pochi minuti dalla sconfitta contro l’Udinese, il capitano del Milan Alessio Romagnoli ha protestato per l’arbitraggio ai microfoni di Milan Tv. Le sue dichiarazioni sono riportate da pianetamilan.it. “Il Var doveva vedere che era mano netta. Sono episodi che cambiano la partita e fanno la differenza. Era rigore, non so come l’arbitro l’abbia vista diversamente. Il Mister è molto preparato. Il progetto richiede tempo, ne abbiamo per lavorare in settimana. Le idee arriveranno. Sono molto orgoglioso per le 150 presenze, è un club storico, farne parte ed esserne capitano è un orgoglio”.

Marco Giampaolo ha esordito con una sconfitta sulla panchina del Milan ma, a differenza di Alessio Romagnoli, non se l’è presa più di tanto contro l’arbitro ma si è soffermato sulle cose che non sono funzionate nella sua squadra a livello tattico. Le sue dichiarazioni sono riportate dalla Gazzetta dello Sport. 

“Al di là del risultato, la partita mi ha dato molte indicazioni – incalza il tecnico -. Nel senso che riesci a leggere le situazioni che la squadra fa bene e quelle no”.”Il possesso palla deve avere uno sviluppo offensivo migliore, ma per caratteristiche degli interpreti non ci siamo riusciti. Il mercato non mi interessa, sarebbe una mancanza di rispetto per i miei giocatori parlarne. Preferisco analizzare la partita e notare che forse alcuni non hanno la specificità per fare alcune cose piuttosto che altre. La mia visione è un Milan diverso nello sviluppo offensivo”.

“Suso è un giocatore straordinario tecnicamente, può giocare anche lì, ma forse ci metteremo in modo diverso, anche per Piatek. 4-3-3? Bisogna lavorarci, ma può essere dalla prossima. I tre davanti devono recitare un copione diverso”. “Perché il VAR ci ha assegnato il calcio di rigore per la mano di Samir? Sapete cosa penso sui falli di mani in area. Può essere anche rigore, ma conta l’interpretazione dell’arbitro in episodi del genere. Non c’è un giusto o sbagliato”.