Genoa rimonta di rigore, da 0-2 a 2-2. Brescia si gode un super Donnarumma

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Giugno 2020 19:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2020 19:00
Genoa 2-2 a Brescia con rigore Pinamonti Iago Falque

Rimonta Genoa di rigore, da 0-2 a 2-2. Brescia si gode un super Donnarumma (Pinamonti nella foto d’archivio dell’Ansa)

BRESCIA- Un super Donnarumma, di nuovo in gol dopo la rete alla Fiorentina, non basta al Brescia per portare a casa i tre punti contro il Genoa. A dire il vero, i padroni di casa erano andati sul doppio vantaggio in meno di un quarto d’ora perché al 13′ Semprini aveva raddoppiato su assist di Bjarnason.

Il Genoa è riuscito a rimontare il Brescia grazie a due calci di rigore. Il primo è stato segnato da Iago Falque al 37′, mentre il secondo è stato realizzato con freddezza da Pinamonti al 70′.

Per il Genoa, questo pareggio è una bella boccata d’ossigeno anche se la situazione resta molto complicata in fondo alla classifica. Per il Brescia invece è una autentica beffa perché i lombardi continuano a giocare bene senza portare a casa i tre punti.

In ogni caso è tutto un altro Brescia dopo l’addio di Mario Balotelli. Prima le Rondinelle davano sempre palla a Balotelli, che combinava poco o nulla. Adesso giocano di squadra e segnano con una certa continuità.

Il Brescia continua a raccogliere poco ed oggi ha dovuto subire la rimonta del Genoa ma le prestazioni adesso sono di alto livello. La squadra del patron Cellino avrebbe meritato la vittoria sia contro la Fiorentina che oggi. Invece sono arrivati due pareggi.

Il Brescia resta ultimo in classifica, con appena 18 punti all’attivo, mentre il Genoa è diciassettesimo con 26 punti e ad oggi sarebbe salvo. Ma i rossoblù hanno appena un punto di vantaggio su un Lecce che negli ultimi due turni di campionato è stato asfaltato da Milan e Juventus.