Sport

Riscone-Roma 0-13: le pagelle

Ecco le pagelle della partita Riscone-Roma 0-13:

JULIO SERGIO SV- Spettatore non pagante della prima partita stagione della Roma di Claudio Ranieri.

ANDREOLLI 6- Tiene bene la posizione. Non si sgancia quasi mai sui corner in favore dei giallorossi.

MEXES 6- Il francese è apparso in grandi condizioni dal punto di vista fisico. Un giocatore su cui puntare.

RIISE 7.5- Per lui non è mai vacanza, non è mai un’amichevole. Segna tre splendidi reti abbinando tecnica, capacità d’inserimento e potenza.

ROSI 6.5- Si riprende il posto da titolare nella “sua” Roma. Difende bene ed offende con grande pericolosità.

SIMPLICIO 6.5- Sembra un giocatore alla decima stagione con la Roma. In realtà è solo il suo esordio e si muove alla grande.

PERROTTA 6- Sempre pronto dal punto di vista fisico. Sempre propositivo.

MENEZ 7.5- Ranieri lo ha definito: “Un grande giocatore di calcio”. Siamo d’accordo. E’ di un’altra categoria. Gli manca solo il gol.

TOTTI 7- Il capitano duetta che è una meraviglia con Adriano. Suo il primo gol stagionale su calcio di punizione.

ADRIANO 7- Torna finalmente sul terreno di gioco e lo fa alla grande. Segna, si sacrifica e duetta alla grande sia con Totti che con Vucinic.

VUCINIC 7.5- Grande partita da parte di Vucinic. Segna una tripletta, fa l’attaccante, il trequartista e il centrocampista. Completo.

LOBONT SV- Spettatore non pagante come il suo collega Julio Sergio. Un’uscita da brividi.

LORIA 6- Un po’ indietro dal punto di vista fisico. Segna un bel gol di testa.

GRECO 6.5- Il ragazzo torna da una buona stagione a Piacenza e segna un gran gol a giro.

CICINHO 6- Il brasiliano sostituisce Rosi e se la cava complessivamente bene.

FATY 6- Il giovane francese gioca difensore centrale e si disimpegna bene.

ANTUNES 6- Parte bene poi man mano che il secondo tempo avanza si perde un po’.

TADDEI 6.5- Il centrocampista brasiliano sta bene dal punto di vista atletico e si vede.

BRIGHI 6.5- Matteo fa legna in mezzo al campo e quando serve segna. Buona gara.

CERCI 6- Vorrebbe spaccare il mondo ma quando si tirano le somme combina davvero poco.

OKAKA 7- Interpreta bene il match. Segna due reti da consumato bomber d’area di rigore. Una pedina utile per i giallorossi.

To Top