Roberto Mancini: “Ai prossimi Europei punto su Chiesa, Caldara, Pellegrini e…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2018 10:53 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2018 10:53
Roberto Mancini: "Ai prossimi Europei punto su Chiesa, Caldara, Pellegrini e..." (foto Ansa)

Roberto Mancini: “Ai prossimi Europei punto su Chiesa, Caldara, Pellegrini e…” (foto Ansa)

ROMA – “Ai prossimi Europei punto su Chiesa, Caldara, Pellegrini e uno fra Donnarumma e Meret”. Il ct della nazionale di calcio Roberto Mancini guarda al futuro [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  e indica i magnifici quattro che di sicuro porterà agli Europei. E fa anche una riflessione su sè stesso: “fare il ct è la cosa più importante della mia vita? In questo momento è la cosa che mi piace di più”.

Intervistato da Balalaika su Canale 5, il tecnico ha anche detto la formazione azzurra deve “migliorare su tutto, in questo momento siamo in ginocchio e stiamo soffrendo ma quando arrivano questi momenti noi siamo forti e sappiamo reagire”. Porte aperte a Daniele De Rossi che ha dato la disponibilità a restare in azzurro “Dobbiamo qualificarci per gli Europei, quindi -ha aggiunto Mancini- insieme ai giovani abbiamo bisogno anche dei giocatori più esperti” Balotelli ? “Per 4 anni mi sono disintossicato. Scherzi a parte -ha detto Mancini- l’ho trovato bene, disponibile e con voglia di lavorare. Poi come ho sempre detto dipende da lui e dalla sua testa”. E Buffon? se un giorno avremo bisogno di Gigi penso che lui sia disponibile e noi saremo contenti”.