Roberto Mancini sulla panchina della Juventus? Il suo procuratore non lo esclude/ Bayern Monaco, via Kinsmann

Pubblicato il 27 aprile 2009 17:26 | Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2009 17:26

Juergen Klinsmann non è più l’allenatore del Bayern Monaco. L’ex nazionale tedesco, la cui panchina aveva cominciato a traballare dopo l’umiliazione patita dal Barcellona in Champions League, è stato esonerato dopo la sconfitta in campionato contro lo Shalke 04 per 0-1. Per il momento al suo posto c’è Jupp Heynckes, poi arriverà l’ex nazionale tedesco Mehmet Scholl.

Per la panchina del Bayern Monaco si era parlato anche di Roberto Mancini, ma il suo procuratore, Giorgio De Giorgis smentisce, aprendo invece per il tecnico una pista italiana alquanto clamorosa: «Roberto deve allenare, chi lo chiamerà poi dovrà dare delle risposte in merito alla scelta, quindi se lo chiamasse la Juventus prenderà in esame la proposta. Accettare una suggestiva sfida alla Sampdoria? Non ci sono i presupposti per allenare la formazione blucerchiata in questo momento, ma non perchè non la ritiene all’altezza, ma solo perchè la Sampdoria sta facendo un ottimo campionato ed è allenata da un grande allenatore. Mi dispiace che ogni volta che lui va a vedere una partita da qualche parte subito gli si affibia una squadra da allenare, Mancini però è molto legato alla Sampdoria, e proprio perchè è molto legato la va a vedere».