Roland Garros: Marco Trungelliti, ripescato, si fa mille km in auto e vince

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2018 14:00 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2018 14:00
Roland Garros: Marco Trungelliti, ripescato, si fa mille km in auto e vince

Roland Garros: Marco Trungelliti, ripescato, si fa mille km in auto e vince

ROMA – Marco Cecchinato si è qualificato per il terzo turno del Roland Garros, secondo Slam stagionale e unico sulla terra battuta. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]
Il 25enne azzurro, numero 72 del ranking mondiale, ha piegato in 3 set con il punteggio di 6-1 7-6 (7-1) 6-1 l’argentino Marco Trungelliti, ripescato come lucky loser dopo il forfait dell’australiano Nick Kyrgios.

Il sudamericano, che era già a Barcellona, aveva fatto un viaggio in auto di 10 ore per poi scendere in campo e battere al primo turno l’australiano Bernard Tomic. Il viaggio ha suscitato l’interesse dei media mondiali: mille chilometri macinati in un amen prima di affrontare e vincere un match al Roland Garros.

Se ne era tornato mestamente a Barcellona dove vive e si allena dopo aver perso il pass qualificazione contro il polacco Hurkacz, quando è arrivata la notizia del forfait dello sfidante di Tomic, il suo connazionale australiano  Nick Kyrgios.

Fino a poco tempo fa, gli organizzatori del torneo lo avrebbero sostituito in men che non si dica con uno dei tanti rimpiazzi disponibili, in gergo tennistico detti “lucky loser”. Ma a causa di una recente regola imposta dall’Atp, nata per evitare che giocatori infortunati scendano in campo solo per incassare il premio di partecipazione (salvo poi ritirarsi a fine primo set), la lista dei lucky loser è ridotta all’osso. (Gabriele D’Angelo, Huffington Post)