Roma, Fonseca protesta: “Rigore inventato. E’ difficile accettare questo pareggio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Ottobre 2019 22:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2019 22:02
Roma Borussia Fonseca protesta rigore inventato mano inesistente

Roma, Fonseca nella foto Ansa

ROMA – Nel post partita di Roma-Borussia 1-1, Fonseca ha espresso la sua amarezza per il rigore inesistente che ha condannato i giallorossi al pareggio. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport: “E’ difficile accettare una situazione così. Tutti i giocatori sono devastati. Non possiamo dimenticare che abbiamo affrontato i primi di Germania. Con tutte le difficoltà del caso abbiamo fatto un buon gioco e controllato bene. Abbiamo lottato e corso molto. E’ difficile accettare una situazione come questa” ha dichiarato il tecnico della Roma. Fonseca ha poi aggiunto: “Dobbiamo reagire velocemente. Sappiamo di aver fatto una buona partita. Questi giocatori meritavano un altro risultato e la possibilità di vincere la partita”.

“Devo dire che è un lottatore, un bravo giocatore e penso che abbia fatto una bellissima partita. E’ la prima volta che gioca in questa posizione e non è facile. Ha fatto una bellissima partita. Anche con il Milan lo vedremo là? Vediamo, la verità è che non abbiamo molte soluzioni. Possiamo pensare che sia un opzione valida”.

“Under penso tornerà nei prossimi giorni, ma non sappiamo se sarà pronto con il Milan. Pastore è un giocatore che ha avuto problemi fisici in passato e va gestito. Ho parlato con lui e mi ha detto che è pronto, ma sappiamo che è una situazione speciale. Vice Dzeko? L’unica possibilità è Zaniolo. Sappiamo che non è la sua posizione, ma non abbiamo molte opzioni”.

“Abbiamo visto tutti quanti la scena e non era né mani né rigore, ma il calcio funziona così. Abbiamo avuto fortuna alla fine”. E’ l’onesta ammissione dell’allenatore del Borussia Moenchengladbach, Marco Rose, nel dopopartita della sfida di Europa League con la Roma. “Comunque, sul primo gol – dice ancora Rose – c’era fuorigioco sul calcio d’angolo”. Ma Rose capisce le recriminazioni e il malumore, anche via social, della Roma? “Non sono venuto qui per discutere sui singoli episodi – risponde l’allenatore del Borussia -. Io non avrei dato il rigore e capisco l’umore della Roma. Però vorrei mettere da parte questo episodio, e parlare solo di calcio” (fonti Il Corriere dello Sport e Ansa).