Roma batte Cagliari e si porta al quarto posto a +2 su Milan e Atalanta

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 aprile 2019 19:47 | Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2019 19:48
Roma Cagliari 2 0 gol Pastore Fazio

Roma-Cagliari, Javier Pastore esulta dopo il suo terzo gol in campionato (foto Ansa)

ROMA – Campionato italiano di calcio di Serie A, Roma-Cagliari 3-0, gol: Federico Fazio al 5′, Javier Pastore all’8′ e Aleksandar Kolarov all’85’.
La Roma ha vinto tre a zero contro il Cagliari e si è portata al quarto posto, ultimo utile per la qualificazione alla prossima Champions League, a più due su Milan e Atalanta. La partita è stata decisa dai gol segnati da Federico Fazio, Javier Pastore e Aleksandar Kolarov. La Roma ha dominato e ha colpito anche due pali con Pastore e Dzeko. Ranieri ha trasformato la Roma. Quando è subentrato a Di Francesco, la Roma era una squadra che faceva acqua da tutte le parti mentre ora ha totalizzato 3 vittorie nelle ultime 4 partite, con solamente un gol subito, ed è tornata in zona Champions League.

Roma-Cagliari 3-0, lo show di Pastore vale il quarto posto in classifica.

La Roma è partita fortissima nell’anticipo del sabato contro il Cagliari. I giallorossi si sono portati sul doppio vantaggio nel giro di otto minuti. Federico Fazio ha sbloccato la partita sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore della Roma. L’argentino ha segnato di testa, la sua conclusione ha colpito il palo e poi è finita in rete. Poco dopo, Justin Kluivert ha seminato il panico sulla fascia destra e ha servito un ottimo assist per Javier Pastore che ha battuto Cragno con un destro a fil di palo imprendibile. Per Javier Pastore si tratta del terzo gol in campionato dopo i due segnati di tacco ad inizio stagione.

Al 20′, la Roma è andata vicina al terzo gol con Kostas Manolas. Il difensore centrale greco è saltato più in alto di tutti di testa ma non è riuscito a trovare lo specchio della porta difesa dall’azzurro Cragno. Al 38′, Dzeko ha messo in porta Florenzi con un tocco geniale ma il terzino giallorosso ha sparato alle stelle da ottima posizione. Al 42′, Javier Pastore è andato vicino alla doppietta. Dopo un velo di El Shaarawy, ha spiazzato Cragno ma ha colpito la traversa. Il primo tempo è terminato sul risultato di Roma-Cagliari 2-0.

Al 54′, la Roma è andata ancora vicina al terzo gol. Questa volta, è stato Edin Dzeko a colpire il palo con la complicità della deviazione di un difensore del Cagliari. Al 62′, Javier Pastore è uscito dal campo tra l’ovazione dei suoi tifosi, al suo posto è entrato in campo Diego Perotti, altro calciatore argentino che è alla ricerca della condizione fisica migliore. Al 73′, Perotti ha servito un assist d’oro a Dzeko ma il centravanti bosniaco ha sparato alto da due passi. All’85’, Kolarov ha segnato il suo ottavo gol in campionato raccogliendo una respinta di Cragno su Perotti e segnando da due passi. E’ finita, la Roma ha battuto il Cagliari e si è portata in zona Champions. 

Roma-Cagliari, le scelte di Claudio Ranieri e Rolando Maran.

LE FORMAZIONI UFFICIALI di Roma-Cagliari.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Lo.Pellegrini; Kluivert, Pastore, El Shaarawy; Dzeko. ALLENATORE: Ranieri.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu.Pellegrini; Ionita, Cigarini, Barella; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti. ALLENATORE: Maran.

ARBITRO: Manganiello (Pinerolo).