Roma, parla Cassano: “Totti presidente con Donadoni allenatore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2019 15:38 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2019 15:39
Roma, parla Cassano: "Totti presidente con Donadoni allenatore"

Roma, parla Cassano: “Totti presidente con Donadoni allenatore”. Foto CLAUDIO ONORATI – ANSA – KRZ

ROMA – “As Roma? Vorrei Francesco Totti presidente. Chi rappresenta la Roma e’ lui e puo’ fare bene. E’ una persona molto intelligente ed equilibrata, affiancato da persone che possono dargli dei consigli sul mercato puo’ fare una grandissima carriera. La Roma e’ Totti, ne’ Pallotta ne’ Baldini”. Antonio Cassano, ospite di Sky Sport 24, vota Totti per guidare la Roma, almeno fuori dal campo. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport nella sua edizione online.

Roma, Cassano: “Donadoni sarebbe l’allenatore giusto per i giallorossi”.

Per la panchina, invece, e’ un altro il nome fatto da Fantantonio: “Ranieri e’ una brava persona ma non so se l’anno prossimo puo’ iniziare un nuovo ciclo. Mi piacerebbe uno come Donadoni: anche se ho avuto tanti problemi con lui, a distanza di tempo mi sono reso conto di aver sbagliato. E’ una persona di grande personalita’, che sa gestire bene i campioni, in una piazza come Roma sarebbe perfetto”. E chissa’ che invece un giorno su quella panchina non sieda De Rossi, che rispetto a Totti “lo vedo piu’ come allenatore: ha la parlantina, gli piace parlare”.

“La Juve e’ pratica. Ha il mostro la’ davanti a cui butti due palle e fa gol. Sono i favoriti per arrivare in finale. E’ una squadra molto forte, non gioca come il Barcellona o il Manchester City ma arriva sempre dove vuole arrivare” – aggiunge Cassano che spende parole di elogio per Allegri – “E’ geniale, nelle scelte, negli uomini, nel gestire i momenti della stagione e lo spogliatoio. Ti fa lavorare il giusto e lavora molto sulla testa e nelle grandi squadre devi essere piu’ gestore e meno allenatore. Lui e’ pratico, vuole i risultati”.
Fonti: Sky Sport 24 e Il Corriere dello Sport.