Roma-Feyenoord, zona rossa intorno all’Olimpico: ecco le deviazioni del traffico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 13:21 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 17:33
(foto Ansa)

(foto Ansa)

ROMA – Si ritroveranno alle 15 a piazzale delle Canestre per ritirare i biglietti i tifosi del Feyenoord arrivati in massa (saranno circa 6mila) per la partita di Europa League contro la Roma. Da piazzale delle Canestre i tifosi olandesi saranno scortati e accompagnati con pullman navetta fino allo stadio. Un altro punto vendita di biglietti sarà allestito in zona stadio per consentire a quei supporter olandesi che hanno raggiunto la capitale sprovvisti di ticket di poterlo acquistare prima dell’inizio della partita.

I cancelli dell’Olimpico saranno aperti alle 16. Per creare una zona cuscinetto tra il settore ospiti e il resto dello stadio è stata disposta anche la chiusura della curva Nord. Il piano di sicurezza prevede una divisione interna all’area dello Stadio e una esterna tra zona nord e zona sud. Traffico, le disposizioni della polizia di Roma Capitale:

“Il provvedimento è stato disposto dalla Questura di Roma al fine di garantire l’ordine pubblico, e prevede la completa chiusura al traffico veicolare del tratto stradale compreso tra Largo Maresciallo Giardino fino a Piazza di Ponte Milvio compresa, non saranno quindi percorribili Lungotevere Maresciallo Diaz, Lungotevere Cadorna, il ponte Duca D’Aosta e le rampe di accesso dalla Tangenziale Est a Largo Antonino S. Giuliano /Farnesina.

La Polizia Locale di Roma Capitale invita i tifosi diretti allo stadio Olimpico a lasciare le automobili private in aree non prossime all’impianto sportivo, e a prediligere l’utilizzo dei mezzi pubblici. L’interdizione al traffico infatti potrebbe avere conseguenze sulla mobilità di transito.

Inoltre, la Polizia Locale di Roma Capitale consiglia a tutti coloro che devono attraversare l’area di utilizzare itinerari alternativi, possibilmente a lungo raggio. Si raccomanda di evitare la Tangenziale Est, la Via Olimpica e il Lungotevere nelle aree prossime allo Stadio Olimpico. Le rampe di accesso che portano dalla Tangenziale Est allo stadio verranno chiuse. In particolare, per chi percorre la Tangenziale Est proveniente da San Giovanni/Tiburtina in direzione Prati, si consiglia di uscire all’altezza di via Salaria, dirigendosi verso il centro città o il GRA. Per chi invece proviene da Pineta Sacchetti o da via Cassia ed è diretto a Salaria/Tiburtina/San Giovanni, si sconsiglia di percorrere la galleria Giovanni XXIII e la Tangenziale Est, mentre si suggerisce come alternativa di dirigersi verso il centro o il GRA esternamente. Infine, per chi proviene dalla Via Olimpica, esiste la possibilità che si formino addensamenti di traffico in direzione Cipro/Clodio”.

E anche nei dintorni dello stadio allerta massima dopo gli scontri nella notte tra mercoledì e giovedì 19 febbraio tra un gruppo di tifosi del Feyenoord e la polizia a Campo de’ Fiori. Circa 1.300 uomini delle forze dell’ordine saranno impiegati allo stadio Olimpico e nelle strade limitrofe. Gli agenti saranno dispiegati anche nel centro storico, nelle stazioni e negli aeroporti. Presidiate dalle forze dell’ordine, fin da ieri notte, piazza del Popolo, piazza di Spagna e tutte le vie limitrofe del centro storico di Roma

Il bilancio degli scontri a Campo de’ Fiori è di 23 arresti e 10 fermi dalle forze dell’ordine. “A un centro punto sembrava una guerra – racconta Fabrizio Roscioli, proprietario di un forno -. Lanciavano bottiglie e si picchiavano tra di loro. Erano rimasti in circa 200, i più facinorosi. Ci sono state varie cariche da Campo de’ Fiori fino a Corso Vittorio. Per terra hanno lasciato un tappeto di vetri rotti e bottiglie. Si erano portati le casse di birra fino a qui e nessuno li ha controllati. Purtroppo non si può continuare a risparmiare sulla sicurezza”. “Hanno iniziato a bere dalle 14 – continua Roscioli – Io ed altri negozianti siamo stati costretti a chiudere per la paura. Campo de’ Fiori è stato assediato da mille tifosi ubriachi che litigavano tra di loro e urinavano dovunque. Sono indignato”.

Dopo gli scontri il Prefetto ha deciso con un’ordinanza il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche nei Municipi I, II e XV fino alle 24 di giovedì. Già dalle 9 di giovedì è scattato il divieto di sosta su via Macchia della Farnesina, via De Amicis e via dello Stadio Olimpico (nel tratto tra largo Ferraris IV e via del Campeggio). L’area del Foro Italico sarà collegata con le linee 2, 23, 31, 32, 69, 70, 168, 188, 200, 201, 226, 280, 301, 446, 628, 910 e 911.

5 x 1000